Scopriamo il taglio di tendenza del 2021

Anno nuovo, taglio nuovo? Potrebbe essere un modo scaramantico per lasciare simbolicamente questo 2020 difficile alle spalle. Per le donne, cambiare look spesso rappresenta un modo per voltare pagina o addirittura per cambiare vita. Dunque, perché non darci un taglio e provare qualcosa di nuovo? Scopriamo il taglio di tendenza del 2021: stiamo parlando del pixie cut.

Cos’è il pixie cut

Il pixie cut è un tipo di taglio di capelli che prevede un’acconciatura corta specialmente nella parte posteriore e sui lati della testa e un po’ più lunga nella parte superiore. Può essere definito, infatti, il cugino del caschetto corto. Il nome significa “taglio da folletto” ed è un taglio pratico, funzionale e molto giovanile. Scopriamo il taglio di tendenza del 2021 e chi l’ha anticipato. Le prime dive ad aver mostrato questo taglio sono quelle anni ’50-’60, come Audrey Hepburn in Vacanze romane e Jean Seberg in À bout de souffle. Sono seguite Liza Minnelli e poi Madonna nel video di Papa don’t preach negli anni ’80, fino ad arrivare ai giorni nostri con Anne Hathaway e Halle Berry, ma anche Natalie Portman e Charlize Theron.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

A chi sta bene questo taglio

Insomma, le donne che lo portano non hanno paura di osare e di mostrarsi spavalde e fiere del proprio aspetto. In ogni caso, è un taglio adatto a molte donne, ma purtroppo non a tutte. Il viso ideale per portare questo taglio è quello di forma ovale che tende a rendere armonico l’insieme. Chi possiede un viso lungo può optare per un pixie cut con frangia che porti a celare in parte la fronte. È decisamente inadatto, invece, per donne che possiedono un volto tondo o al contrario quadrato perché, nel primo caso, tende ad accentuarne eccessivamente la rotondezza, mentre nel secondo ne evidenzia le spigolosità.

Approfondimento

Le scarpe di tendenza inverno 2020-2021

Consigliati per te