Sarà un vero e proprio successo a tavola lo strudel salato con carciofi, patate e questa delicata verdura di stagione

La nostra meravigliosa Italia ha una cucina di tutto rispetto. Da Regione a Regione, infatti, possiamo ritrovare una gran varietà di preparazioni tipiche che ci fanno venire l’acquolina in bocca. Da nord a sud del Paese, gli ingredienti si incontrano e si scontrano nel regno della cucina dando vita a piatti eccezionali. Tra le tipiche ricette regionali, se parliamo di strudel non possiamo non pensare al Trentino Alto Adige. Un gustoso dolce che unisce la fragranza della pasta al sapore delicato della mela, dell’uvetta e dei pinoli. Tuttavia, la cucina ci permette di giocare con gli ingredienti: tant’è che basta poco per trasformare una tipica ricetta dolce in una gustosa preparazione salata.

Sarà un vero e proprio successo a tavola lo strudel salato con carciofi, patate e questa delicata verdura di stagione

Nella ricetta proposta in questo articolo, approfittando della gran varietà di verdure di stagione, andremo a preparare un gustoso strudel salato. Andiamo, dunque, a vedere gli ingredienti per la pasta e il ripieno e la ricetta per 4 persone:

  • 300 gr. di farina;
  • 1 uovo;
  • 6 carciofi;
  • 200 gr. di patate;
  • 2 porri;
  • 350 gr. di zucca pulita;
  • 100 gr. di parmigiano grattugiato;
  • 1 limone;
  • 200 gr. di stracchino;
  • 50 gr. di pangrattato;
  • 10 gr. di burro;
  • olio extravergine d’oliva, sale, pepe q.b.

Prepariamo la pasta matta e il ripieno

Iniziamo a preparare la pasta per lo strudel. Disponiamo, quindi, sulla spianata la farina a fontana, al centro mettiamo l’uovo sbattuto con 3 cucchiai d’olio e un pizzico di sale. Lavoriamo il tutto con una forchetta e poi con le mani per 5 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciamo riposare l’impasto per 30 minuti coperto con una ciotola fatta scaldare qualche secondo in forno.

Nel frattempo che la pasta riposa, iniziamo a preparare gli ingredienti per il ripieno dello strudel. Puliamo i carciofi, affettiamoli e mettiamoli a bagno in acqua acidula con il succo di limone. Tagliamo la zucca a dadini, peliamo le patate e tagliamole a cubetti. Puliamo i porri e sminuzziamoli a rondelle. Cuociamo allora le verdure in un tegame con 4 cucchiai d’olio, sale, pepe e un mestolo d’acqua calda per circa 15 minuti.

Riprendiamo la pasta

Sul piano da lavoro ben infarinato, tiriamo l’impasto con il mattarello così da ottenere una sfoglia sottile. Infilando le mani sotto la sfoglia, allarghiamola delicatamente.

Scaldiamo il forno a 200° e stendiamo la pasta su della carta forno sul nostro piano da lavoro. Cospargiamo la pasta con il pangrattato, le verdure, lo stracchino a fiocchetti e il parmigiano. Aiutandoci con la carta forno, ripieghiamo la pasta su se stessa partendo dai bordi.

Trasferiamo lo strudel su una teglia ricoperta di carta forno e cuociamolo a 220° per 20 minuti. Intanto sciogliamo il burro a bagnomaria. Dopo 15 minuti di cottura, spalmiamo il burro sullo strudel e inforniamo facendo terminare la cottura. Infine sforniamo lo strudel, tagliamolo e serviamolo tiepido in tavola.

Sarà un vero e proprio successo a tavola lo strudel salato con carciofi, patate e questa delicata verdura di stagione buona e gustosa.

Approfondimento

Ecco cosa abbinare alla verza per cucinare un delizioso secondo piatto da grandi chef in forno in soli 30 minuti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te