Sarà tenerissimo il polpo cotto senz’acqua e preparato con il mango seguendo questa ricetta freschissima e gustosa

Tutti sappiamo che il polpo si cuoce nell’acqua sua stessa ma pochi conoscono il metodo di cottura alternativo che stiamo per svelare.

Far bollire il polpo a lungo e lasciare la pentola fumante sui fornelli durante il caldo estivo è uno dei motivi che ne scoraggiano la preparazione.

Non dovremo riempire la casa di vapore per preparare il polpo ma basterà avere una pentola con il coperchio e qualche aroma.

Serviremo un polpo tenero e saporito che stupirà tutti per l’abbinamento originale con un tocco da veri chef.

Sarà tenerissimo il polpo cotto senz’acqua e preparato con il mango seguendo questa ricetta freschissima e gustosa

Sembra assurdo ma il polpo cuoce perfettamente anche senza l’aggiunta di acqua.

Il polpo rosso verace è rosso intenso con tentacoli distesi e consistenza soda. Il vero polpo di scoglio non peserà meno di 1 chilogrammo ed ha una doppia fila di ventose sui tentacoli.

Puliamo il polpo e dividiamo il corpo dai tentacoli. Sistemiamolo in una padella dal fondo spesso con dell’olio, 3 spicchi d’aglio e peperoncino fresco privato dei semi. Si può insaporire aggiungendo nella pentola anche pomodorini e menta. Chiudiamo perfettamente con il coperchio e lasciamo cuocere a fiamma bassa circa 40 minuti per ogni chilo di polpo. Il pesce rilascia acqua durante la cottura e non sarà necessario aggiungerne altra. Per controllare che non si attacchi basterà agitare la pentola senza scoprire, si sentirà il rumore del liquido.

Una volta cotto lo lasceremo raffreddare nell’acqua di cottura. Nel frattempo prepariamo il condimento.

Un piatto sfizioso da servire come antipasto o secondo

Avremo bisogno di un mango, 1 lime, menta fresca e peperoncino.

Dovremo frullare la polpa del mango con il succo del lime e un pizzico di peperoncino e sale.

Quando avremo ottenuto una salsa liscia la metteremo in frigorifero a riposare coperta con della pellicola per alimenti.

Il polpo dovrà essere tagliato a cubetti e condito con olio e menta, lasciandolo insaporire per qualche minuto.

Impiattiamo il polpo adagiato sulla salsa a specchio e decoriamolo con una spolverata di pesto di pomodoro o peperoncino in polvere e qualche fogliolina di menta. Certamente sarà tenerissimo il polpo cotto senz’acqua e sarà gustoso con questi abbinamenti.

Per dare un po’ di colore in più al piatto potremo aggiungere qualche ravanello tagliato in quarti o a rondelle. In questo caso però sarà meglio evitare di cospargere il piatto con la polvere di peperoncino.

Si potrà servire questo piatto con un bicchiere di Verdicchio di Jesi o un Vermentino di Sardegna.

Lettura consigliata

È questa la vera ricetta del tiramisù tramandata dalle nonne e non le versioni senza uova, caffè o mascarpone

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te