Sandali che valorizzano caviglie e polpacci meglio delle slingback

Acquistare sandali con lacci importanti può darci la possibilità di cambiare lo stile della calzatura mettendo in mostra caviglie e polpacci in modi diversi. Solitamente, se vogliamo evidenziare le caviglie, indossiamo le slingback, considerate molto chic per via del cinturino che lascia scoperto il tallone. La punta è chiusa, quindi si tratta di calzature eleganti che vengono proposte da grandi marchi anche a prezzi considerevoli.

È possibile avere lo stesso effetto su caviglie e polpacci spendendo meno e stando più comodi grazie ai sandali. Le slingback, infatti, sono scivolose e potrebbero chiedere una certa pratica. Durante, l’estate, invece, i sandali sono freschi a tutte le ore, insostituibili.

Non dobbiamo peggiorare i gonfiori

I sandali che valorizzano caviglie e polpacci sono quelli alla schiava che vengono legati attraverso 2 intrecci davanti e dietro ma alternati. La chiusura può essere fatta davanti o dietro con un nodo finale. Possono avere il tacco oppure essere senza tacco.

Le allacciature danno un aspetto diverso alle caviglie ma è necessario non stringere troppo, per evitare che si creino arrossamenti poco estetici e non salutari.

Alcuni modelli di sandali prevedono l’infradito con uno stile ibrido, che potrebbe dare un tocco di originalità al look. I modelli alla schiava possono essere arricchiti con gioielli, decorazioni e addirittura pom pom sui lacci per dare una novità di colore.

Possiamo creare un look per le caviglie sottili

I sandali che hanno lacci lunghi dovrebbero essere abbinati utilizzando il contrasto. Volendo mettere in evidenza caviglie e polpacci, dovremmo preferire gli abiti corti. Questi sandali danno il loro meglio con pantaloncini o gonne che slanciano le gambe. Gonne in jeans oppure vestiti corti sono adatti alla stagione.

Ma non escludiamo le gonne lunghe a fiori o a tinta unita. Se le preferiamo per via del nostro fisico, le longuette e le gonne al ginocchio non sono da scartare a priori. Questi sandali sono sempre molto versatili e ci danno numerose opportunità.

Sandali che valorizzano caviglie e polpacci meglio delle slingback

L’allacciatura dei sandali può anche fermarsi alla caviglia. In questo caso il sandalo potrebbe avere un po’ di tacco. Se l’allacciatura è alta, il tacco deve essere basso e viceversa. Se vogliamo che l’allacciatura sia più salda, possiamo arrivare sopra la caviglia, poco prima del polpaccio.

Le allacciature si utilizzano in questa maniera quando i lacci non sono di pelle o cuoio perché tendono a scivolare. Sono quelli di stoffa o di corda che aderiscono al meglio senza perdere di eleganza. Non arrivando mai al ginocchio queste allacciature sono meno provocanti. I modelli di pelle sono più richiesti e desiderati.

Con gambe curate e abbronzate, poi, i sandali con i lacci di pelle sono in grado di dare un effetto molto chic e valorizzare l’outfit estivo.

Lettura consigliata

 Il costume facile da allacciare per valorizzare il seno piccolo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te