Ritornano di moda in autunno e in inverno questi jeans che pensavamo di non indossare più

Sembrano un capo d’abbigliamento moderno, eppure i jeans sono vecchi più di un secolo. Concepiti da J. W. Davis per affrontare il lavoro duro, il sarto disegna e realizza un modello in denim, indistruttibile. In pochissimo tempo arrivano molte richieste, che, con l’aiuto del commerciante Levi Strauss, riescono ad accontentare. Nasce così la cultura del jeans moderno, un simbolo di comodità, resistenza, ma anche di carattere.

Nel periodo della seconda Guerra Mondiale nascono le salopette, mentre negli anni ’50, grazie a James Dean, diventa un outfit irrinunciabile per le giovani generazioni. Non è più un indumento legato al lavoro pesante, ma adatto alla vita di tutti i giorni. Negli anni, i vari stilisti hanno sperimentato diversi modelli, utilizzando un mix di materiali, fino a diventare anche un capo di lusso. Negli ultimi decenni i jeans subiscono variazioni: vita alta o bassa, lunghi, corti, molto aderenti, strappati, elastici, larghi a palazzo, a zampa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Ritornano di moda in autunno e in inverno questi jeans che pensavamo di non indossare più

I mitici anni ’70 sono stati importanti per diversi motivi. Dal punto di vita stilistico, è stato il trionfo dei fantastici jeans a zampa di elefante. Un’intera generazione li ha indossati. Accostati ai figli dei fiori, rappresentavano la ribellione e la cultura hippie. Abbinavano ai jeans camice colorate, a fiori, dai colori sgargianti e accesi.

Adatto a uomini e donne, questo modello ha fatto il giro di tutto il Mondo. Ma anche dopo il 2000 è ancora negli armadi di molte donne. Poi conservato per molto tempo, perché sostituito dai jeans skinny. Adesso, però, ritornano di moda in autunno e in inverno questi jeans che pensavamo di non indossare più.

Più o meno scampanati in fondo, oggi li troviamo in tessuti più elastici, per una maggiore comodità, donano un effetto sofisticato, di grande fascino. Abbinati a capi più eleganti e formali, come giacche classiche, camice tinta unita, ma anche con semplici felpe e maglioni, sono sempre chic. Inoltre, i jeans a zampa snelliscono e modellano il fisico, nascondendo alcuni difetti, se indossati con scarpe e maglie adatte.

Look anni ’70

I jeans a zampa di elefante, però, non saranno gli unici protagonisti della moda autunno-inverno di quest’anno. Spopola in assoluto il tessuto scamosciato (suede), per realizzare borse, giacche, stivaletti, arricchiti in modo originale.

Maxi cappotti, gilet, blazer, allacciati in vita, abbinati ai motivi floreali, nuovamente in voga. Ma non potranno mancare nell’armadio anche le gonne larghe e lunghe, le minigonne, con fantasie geometriche, stampe animalier, versione patchwork.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te