Rinnoviamo casa cambiando il lampadario, ma invece di acquistarlo usiamo una di queste 7 idee creative e di riciclo

A volte basta davvero poco per dare carattere e personalità anche a un ambiente un po’ anonimo. Un tocco personale che può rivoluzionare un’intera stanza e senza dover acquistare nuovi mobili. Un complemento d’arredo particolare, un pezzo di design o un quadro davvero unico nel suo genere. Ma anche i lampadari possono fare la differenza per dare quel tocco di estro alla nostra casa.

Acquistarne uno nuovo e particolare spesso può essere molto costoso, non considerando neanche l’installazione. Allora, perché non crearne uno con le nostre mani spendendo poco o quasi nulla? Oggi vedremo proprio qualche idea da copiare per dei lampadari facili da realizzare.

Rinnoviamo casa cambiando il lampadario, ma invece di acquistarlo usiamo una di queste 7 idee creative e di riciclo

Uno dei progetti più facili che ci siano è il lampadario con dei vecchi barattoli di vetro. I barattoli in vetro si prestano a tantissimi progetti fai da te, come portacandele, anche decorati a tema. Per realizzare un lampadario basterà fare un foro nel coperchio del barattolo e fissare il portalampada con della colla forte. Avvitare la lampadina, il barattolo e fissare il cavo al soffitto, nulla di più semplice. Perfetti per creare movimento sulla penisola della cucina, ad esempio, giocando con le altezze o colori diversi.

Alcune idee più ecologiche

Incredibilmente ad effetto è sicuramente il lampadario fatto di rami secchi. Perfetto per arredare un angolo più rustico come una tavernetta, ma anche per una camera degli ospiti. Cerchiamo dei rami belli esteticamente e non rovinati, creiamo la composizione e fissiamo il portalampada.

Se i rami non fanno per noi, possiamo utilizzare la carta di riso, ormai facilissima da reperire. L’importante è procurarsi uno spray ignifugo per rispettare le norme di sicurezza e non rischiare che si incendi. Per la forma possiamo scegliere quella che vogliamo, ma le lampade a mongolfiera colorata sono tra le più belle.

Altrimenti, possiamo creare un lampadario semplicemente con dello spago e della colla vinilica. Gonfiamo un palloncino, immergiamo lo spago in colla vinilica diluita con poca acqua e creiamo la forma. Lasciamo asciugare, facciamo scoppiare il palloncino e fissiamo il portalampada.

Possiamo anche riutilizzare altri oggetti come le gabbiette per uccelli, lanterne o vecchi scolapasta in alluminio. Un po’ in stile provenzale, grazie alle trame diverse avremo un’illuminazione della stanza più particolare. Quindi, rinnoviamo casa cambiando il lampadario ma contenendo i costi sfruttando l’arte del fai da te. Possiamo utilizzare un’infinità incredibile di modelli e materiali diversi per il nostro lampadario personalizzato. Anche con una vecchia damigiana in vetro possiamo crearne uno spettacolare, adatto anche alla camera dei bimbi.

Approfondimento

Invece che come fioriera o terrario, ricicliamo le damigiane vecchie con questa idea creativa per creare un oggetto di design

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te