Recuperare le chat vecchie su WhatsApp è facile con questo trucco del cellulare che non tutti conoscono 

Dall’avvento degli smartphone praticamente tutti hanno incominciato ad accantonare la messaggistica tradizionale a favore di quella istantanea. Ha infatti molti più vantaggi: può essere impiegata per chiamare, scrivere e videochiamare anche sulle lunghe distanze senza incorrere in costi aggiuntivi. Per questa ci sono moltissime app, ma la più utilizzata, almeno in Europa e in America, è sicuramente WhatsApp. A volte però capita di perdere le conversazioni o di cancellarle per motivi di privacy e poi rimpiangere di averlo fatto. Per questo oggi spieghiamo come recuperarle, consigliando anche di usare una pellicola per tenere lontani i curiosi dal proprio telefono. È infatti possibile recuperare le chat vecchie su WhatsApp con questo escamotage che in alcuni casi potrebbe facilitarci la vita. Scopriamo insieme di che cosa si tratta.

Un trucco valido solamente per i dispositivi di tipo Android

Prima di tutto specifichiamo che questo genere di operazione si può effettuare solamente sugli Android. Sono quindi esclusi i prodotti della linea Apple. In questo caso infatti sono presenti delle operazioni automatiche che permettono di recuperare le vecchie conversazioni che così sono salvate in automatico. Questo vale per le versioni dalla 2.12.317 in poi. In questo caso lo strumento che ci può aiutare è Google Drive, ovvero uno spazio dove questo genere di informazioni viene salvato. In alcuni casi si tratta dell’ultimo backup, in altri invece si può scegliere tra più varietà disponibili.

Recuperare le chat vecchie su WhatsApp è facile con questo trucco del cellulare che non tutti conoscono

Per essere certi che il drive sia collegato al cellulare è necessario cliccare sull’icona “Impostazioni” che si trova all’interno della Home. È necessario poi selezionare la voce “Account” e associare Google alla propria e-mail personale seguendo tutti i passaggi necessari per il completamento. Secondo l’abitudine dell’app questo genere di aggiornamento solitamente è effettuato su base giornaliera. Se si vuole poi trasferire le conversazioni da un telefonino vecchio a quello nuovo basta semplicemente verificare che siano presenti online. Poi basta semplicemente disinstallare l’app da quello che non si utilizzerà più. Su quello nuovo invece basta registrarsi utilizzando il vecchio numero di cellulare e poi andare sull’impostazione “Ripristina” e lasciare il tutto a compiere il suo naturale corso. Se in precedenza si era installata la crittografia end to end sarà necessario inserire la password di verifica.

Lettura consigliata

Tutti abbiamo WhatsApp sul cellulare, ma pochi sanno come usarlo al massimo grazie alle sue funzioni sconosciute a molti

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te