Questo cibo avrebbe proprietà antiossidanti, vitamine e ferro e possiamo mangiarlo a colazione e nell’insalata estiva

Tra tutti gli alimenti che mettiamo sulle nostre tavole ogni giorno ce ne sono molti che prima dei viaggi esplorativi di Cristoforo Colombo l’Europa non conosceva. Solo dal XVI secolo in poi, infatti, si cominciarono a diffondere ad esempio patate, pomodori e cacao. Grazie agli esperimenti culinari dei cuochi di vari Paesi, si è imparato ad usarli e a cucinarli in modo ottimale.

Oltre a quelli già citati, ci sarebbe un prodotto della terra molto utile nell’alimentazione umana e animale. Come vedremo, lo mangiamo e sfruttiamo in tanti modi. Pochi sanno, però, quali siano le sue proprietà.

Usi vari di un alimento particolare

Nella nostra alimentazione i carboidrati avrebbero un ruolo molto di rilievo per il nostro benessere. Sarebbero, infatti, la primaria fonte di energia ed elementi utili. Rientrano tra i carboidrati i cereali. Di solito pensiamo subito alla farina con cui si impastano pane, pasta e pizza e anche al riso.

Un cereale importato secoli fa dalla zona del Messico è il mais. Conosciuto e usato già in tempi remoti, il mais è divenuto sempre più importante sia in Europa che in altre parti del Mondo. Tra gli usi pensiamo ai popcorn da mangiare guardando un film, ai fiocchi da inzuppare nel latte, alla farina per fare la polenta e anche certi tipi di pasta. In aggiunta, l’amido di mais è un ingrediente di alcuni dolci e un buon addensante per le creme. Alcuni liquori come il bourbon hanno il mais tra i componenti. Col mais, inoltre, si possono produrre dei materiali e anche un olio e l’etanolo.

Questo cibo avrebbe proprietà antiossidanti, vitamine e ferro e possiamo mangiarlo a colazione e nell’insalata estiva

Il mais è a volte chiamato anche granone e si dà da mangiare agli animali. Il mais dolce, però, appena cotto al vapore, lo aggiungiamo alle insalate per arricchirle.

All’apparenza è un cereale semplice, ma dalle analisi effettuate contiene vitamine A, B6, E, K, potassio, magnesio, fosforo, calcio, ferro e zinco.

Il mais, quindi, oltre a fornire carboidrati, potrebbe contribuire con i suoi antiossidanti al benessere generale dell’organismo. In particolare, poi, la presenza di calcio aiuterebbe ossa e denti, mentre il ferro potrebbe essere di supporto nella produzione dei globuli rossi del sangue.

Il consumo moderato di mais, quindi, se approvato dal nostro medico, a colazione o a pranzo e a cena potrebbe aiutare le nostre funzioni fisiologiche. Questo cibo avrebbe proprietà antiossidanti e inserirlo nella dieta sarà anche piacevole per il suo sapore.

Approfondimento

Non solo con riso o patate ma anche con questi alimenti possiamo sostituire pasta e pane senza rinunciare a gusto ed energia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te