Questi sintomi ti fanno capire se hai una frattura al piede

Come capire quali sono i sintomi della frattura al piede? Esistono dei segnali che è possibile osservare e rilevare per sapere se le ossa del nostro piede sono rotte? In questa breve guida vi illustriamo cosa fare.

Quali sono le caratteristiche del piede e cosa comporta la rottura delle ossa che lo compongono

Le fratture che colpiscono piedi e caviglie sono assai frequenti tra soggetti di ogni età. Il periodo estivo, poi, potrebbe esporre alcuni soggetti ad un maggiore rischio date le numerose attività all’aperto che si svolgono. Talvolta, si tratta di fratture così piccole e poco evidenti, che distinguerle riesce piuttosto difficile. Difatti, non è detto che la frattura comporti una incapacità del soggetto di deambulare o di conservare la stazione eretta. Esistono diverse tipologie di fratture. Le ossa che compongono un piede sono 26 e molto piccole. La conseguenza di una loro frattura denota anche una complessa riabilitazione in quanto tale evento traumatico potrebbe determinare difficoltà nel camminare o particolari deformità.

Questi sintomi ti fanno capire se hai una frattura al piede

Come riconoscere tale condizione per evitare ulteriori aggravamenti? Anzitutto dobbiamo specificare che i sintomi possono variare in relazione alla parte del piede coinvolta nella lesione. In linea generale, possiamo affermare che questi sintomi ti fanno capire se hai una frattura al piede.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

1) dolore vivo e talvolta piuttosto acuto;

2) gonfiore nella zona interessata dalla frattura;

3) difficoltà a conservare la stazione eretta o a reggersi in piedi senza che ciò provochi un dolore;

4) eventuale presenza di lividi, ematomi o tumefazioni nella zona interessata dalla lesione;

5) particolari deformità o difetti di pronazione.

Sono, in particolare, le deformità o l’evidente protusione di un osso che potrebbero aiutare a distinguere una frattura da un a semplice slogatura. In questi casi, è sempre opportuno rivolgersi a personale medico esperto o ad un Pronto Soccorso. Il primissimo intervento che potrebbe seguire consiste nell’immobilizzazione del piede, applicazione di ghiaccio ed eventuale somministrazione di antidolorifici. Una volta giunti in pronto soccorso, è assai probabile che il medico di sottoponga a degli esami strumentali per la verifica della situazione. Tra i più frequenti troviamo: TAC, radiografia al piede, risonanza magnetica e scintigrafia ossea.

Frattura conseguente a infortunio sul lavoro: come ricevere il versamento dei contributi gratuitamente durante la malattia

Nel caso in cui la frattura sia la conseguenza di infortunio sul lavoro, ricordiamo che l’INPS versa i contributi gratuitamente durante la malattia. Per ulteriori informazioni al riguardo, è possibile consultare le condizioni per il versamento dei cosiddetti “contributi figurativi” consultando la pagina qui.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.