Questi fortunati risparmiatori hanno già un extra guadagno assicurato per 4 anni sul loro investimento  

Da domani, martedì 16, il BTP Futura 2033 sarà libero di “competere” e fluttuare sul mercato insieme agli altri strumenti finanziari. La parola passerà agli operatori che ne determineranno il trend per i prossimi 12 anni.

Abbiamo già illustrato i 7 vantaggi d’oro del BTP Futura 2033 a beneficio di chi ha soldi sul conto.  Ora ci si chiede quale sarà la reazione del mercato verso la nuova obbligazione di Stato. Intanto questi fortunati risparmiatori hanno già un extra guadagno assicurato per 4 anni sul loro investimento. vediamo di capire di cosa si tratta ed a cosa dipende questo guadagno “aggiuntivo”.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

I dati del MEF sull’emissione appena conclusa

Nei 5 giorni di collocamento del BTP Futura (da lunedì 8 fino alle 13.00 di venerdì 12) sono stati conclusi 93.273 contratti. Il capitale sottoscritto ammonta invece a 3.268,240 milioni di euro (fonte: Ministero Economia e Finanze). Il denaro raccolto coincide quindi con il controvalore complessivo degli ordini d’acquisto inseriti.

La data di domani sarà al tempo stesso sia di regolamento che di godimento. Tradotto, da domani matureranno le prime cedole del bond, che avranno stacco ogni 16 maggio e 16 novembre dei prossimi 12 anni.

Il taglio medio dei contratti conclusi è stato pari a 35.807 euro. In particolare, il 62% dei contratti è stato di importo inferiore a 20mila euro. Se invece si considerano quelli fino a 50mila euro, la quota dei contratti sale all’88% del totale.

La struttura cedolare del nuovo BTP

Rispetto alle emissioni precedenti, il risultato del collocamento è stato sicuramente un mezzo flop. Già la terza emissione, ad aprile scorso, non era andata bene malgrado la robusta campagna pubblicitaria (furono raccolti 5,48 miliardi di euro). Stavolta le cose sono andate anche peggio.

È anche alla luce di queste considerazioni che il Tesoro ha deciso venerdì di ritoccare all’insù la struttura cedolare del bond. In pratica la seconda cedola è aumentata dello 0,10% l’anno, per complessivi 4 anni. Pertanto i tassi cedolari definitivi saranno i seguenti:

  • 0,75% per i primi 4 anni;
  • 1,35% dal quinto all’ottavo anno (dall’originario 1,25%);
  • 1,70% nell’ultimo quadriennio.

Quindi, rifacendo i calcoli, la cedola media ponderata (ossia a scadenza) è pari all’1,266% lordo e l’1,108% netto. Infine, i soldi del ricco premio fedeltà del BTP Futura 2033 si aggiungono agli interessi e si calcolano così come già illustrato.

Questi fortunati risparmiatori hanno già un extra guadagno assicurato per 4 anni sul loro investimento

Pertanto, ancora prima del regolamento del bond questi sottoscrittori hanno già un piccolo extra guadagno rispetto alla cedola della vigilia. Certo, si tratta di un piccolo 0,40% lordo in più, spalmato su 4 anni.

Tutto questo basterà per far salire l’appeal sul titolo? Difficile rispondere con esattezza. Bisognerebbe conoscere oggi l’evoluzione di alcuni parametri nei prossimi 12 anni.

Come si comporterà l’inflazione dopo i primi anni-boom del post Covid 19? E per quanto altro tempo la BCE comprerà titoli di Stato a mani basse e a rimandare il rialzo dei tassi? Infine, non vanno dimenticate le riflessioni su spread e debito pubblico italiano.

La partita, dunque, si giocherà almeno su questi parametri. Intanto, da domani i listini offriranno un prodotto d’investimento in più ai risparmiatori.

Approfondimento

Questi i giorni del 2021 in cui converrà acquistare BTP e titoli di Stato.

Consigliati per te