Questi 5 insospettabili oggetti che dimentichiamo di pulire potrebbero essere un covo di polvere, germi e batteri

Avere una casa sempre in ordine e pulita richiede tempo e impegno quotidiano. Tra le tante cose da tenere sotto controllo, alcune possono sfuggire.

Molti, per esempio, si dimenticano di pulire alcuni oggetti molto comuni che pare si nascondano al nostro sguardo severo. In questo modo, rischiamo di farli diventare, a nostra insaputa, dei covi di polvere, germi e batteri.

Questi 5 insospettabili oggetti che dimentichiamo di pulire potrebbero essere un covo di polvere, germi e batteri

Tra tutti gli oggetti che abbiamo in casa, è normale scordarsene qualcuno. Ce ne sono 5, però, che andrebbero ricordati, almeno ogni tanto, per dar loro la pulizia che meritano. Vediamo quali:

  1. le spugne da cucina: nonostante sembrino pulitissime perché si usano a loro volta per pulire, in realtà possono raccogliere batteri. Per lavarle, immergerle semplicemente nell’acqua bollente con un po’ di aceto o limone;
  2. il coprimaterasso: dato che protegge il materasso da acari, polvere e sporcizia, bisogna lavarlo frequentemente. Basta sostituirlo assieme alle lenzuola e lavarlo comodamente in lavatrice;
  3. il tagliere di legno: anche strofinando, a volte rimangono sul legno degli aloni e delle macchie di cibo, ma il problema è facilmente risolvibile. Strofinare mezzo limone sul tagliere e cospargere sopra del sale grosso, lasciar agire e risciacquare;
  4. lo spazzolino da denti: non tutti sanno che lo spazzolino da denti andrebbe sostituito circa ogni tre mesi. Nel frattempo, pulirlo periodicamente immergendolo per una notte in acqua e bicarbonato;
  5. il tessuto del divano, sfoderabile o meno: il divano è uno degli arredi che si sfruttano di più, tra riposo, lettura o televisione. Per questo, è importante mantenere pulito il tessuto sia aspirandolo spesso, sia dandogli un giro di lavatrice, se possibile.

I trucchi semplici ed economici per lavare il coprimaterasso e il tessuto del divano

Questi 5 insospettabili oggetti che dimentichiamo di pulire potrebbero essere un covo di polvere, germi e batteri. Quindi, ricordiamoci di loro durante le nostre pulizie quotidiane.

In particolare, quando è il turno del coprimaterasso o del tessuto del divano, basta buttarli in lavatrice con la temperatura indicata sull’etichetta. Aggiungere al lavaggio poche gocce di questo prodotto dalle tantissime proprietà e usciranno davvero profumati.

Se il tessuto del divano non è sfoderabile, pulirlo di tanto in tanto con uno straccio inumidito in una soluzione con acqua e bicarbonato. I divani in pelle, che sono più delicati, hanno bisogno semplicemente di uno straccio morbido inumidito col latte.

E per rimuovere i fastidiosi pelucchi basta applicare questi 3 trucchi casalinghi super economici adatti anche per maglioni e coperte di lana.

Approfondimento

Per pulire l’argento non servono prodotti costosi, bastano questi 3 semplicissimi metodi casalinghi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te