Queste semplici attività potrebbero aiutare a mantenere il cervello attivo e giovane, allenare la mente e diminuire il rischio di demenza

Certe abitudini salutari e uno stile di vita sano sono indispensabili per il nostro benessere fisico e psicologico per diverse ragioni. Questo significa avere un’alimentazione equilibrata, che comprenda cibi di qualità e genuini, che sia ricca di nutrienti e ben bilanciata, in base alle nostre necessità o patologie.

Sarebbe indispensabile fare esercizio fisico e non essere sedentari, praticando qualche sport o anche camminare. Cerchiamo, poi, di non abusare con le bevande alcoliche, specie i superalcolici, prediligendo un bicchiere di vino saltuariamente per accompagnare un pasto sano. Insomma, piccole regole che potrebbero fare la differenza in termini di salute, ma anche per quanto riguarda il nostro cervello. Dei piccoli accorgimenti, infatti, potrebbero proteggere la mente e tenerla in forma.

Gli alleati della salute

Come anticipato, mangiare bene a tavola è fondamentale per dare al nostro organismo tutte le sostanze di cui ha bisogno. Di fatto esistono dei cibi che sarebbero dei perfetti alleati del cervello, ricchi di vitamine, omega 3 e minerali importanti come zinco e magnesio, utili per la memoria. In generale, basterebbe seguire una dieta equilibrata, senza scordare l’importanza dell’idratazione.

Per mantenere il cervello attivo e giovane, inoltre, non sottovalutiamo le ore di sonno necessarie per alzarsi riposati e pieni di energia. Soffrire di insonnia può provocare diverse conseguenze, anche la depressione, fattori che aumenterebbero il rischio di un declino cognitivo. Quindi, evitiamo i comportamenti che favoriscono l’insonnia: cenare tardi, bere molte bevande che contengono caffeina, tenere pc e cellulari accesi fino a tarda sera.

Cerchiamo anche di mangiare leggero prima di addormentarci e cerchiamo di trovare delle alternative naturali alla caffeina, magari bevendo qualche tisana rilassante. In questo modo la mattina, dopo una ricca colazione equilibrata, saremo pronti ad affrontare una giornata piena d’impegni.

Queste semplici attività potrebbero aiutare a mantenere il cervello attivo e giovane, allenare la mente e diminuire il rischio di demenza

Il nostro cervello ha anche bisogno di una sorta di allenamento, come un vero e proprio muscolo del corpo. Oltre ad alcuni esercizi mirati che potremmo svolgere per tenere la mente in forma e la memoria attiva, come cruciverba o leggere a voce alta, potremmo fare delle semplici attività.

Secondi gli esperti, per prevenire la demenza e favorire le abilità cognitive, potrebbe essere utile, ad esempio, lavarsi i denti non usando la mano preferita, quindi dominante. Un semplice gesto giornaliero che stimolerebbe l’attività cerebrale, come anche usare il tatto per riconoscere gli oggetti o svolgere alcune azioni ad occhi chiusi. Per potenziare le sinapsi, poi, sperimentiamo qualche ricetta nuova in cucina, utilizzando ingredienti diversi dal solito, così miglioreremo anche il livello di attenzione.

Queste semplici attività, dunque, potrebbero aiutare a mantenere il cervello attivo.

Approfondimento

Per rafforzare la memoria e prevenire la demenza sarebbero queste le attività ed esercizi per allenare la mente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te