Queste 2 sono le bevande impeccabili che potrebbero utilizzare i diabetici per abbassare la glicemia

Ci sono infusi e succhi che, secondo taluni studi scientifici, sono ottimi per abbassare la glicemia. Ebbene,  queste 2 sono le bevande impeccabili che potrebbero utilizzare i diabetici per abbassare la glicemia. Si tratta, in particolare, del tè nero e del succo di pomodoro. Ma, vediamo il perché di tanto credito conferito a queste due bevande per abbassare i valori glicemici alti. In base a uno studio pubblicato su British Medical Journal On line, in alcuni Paesi questa patologia è meno diffusa.

Nella specie si tratta di quelli in cui c’è maggior consumo proprio di tè nero. Lo studio è stato condotto sulla base di dati provenienti da una società di mercato indipendente, incrociati con quelli dell’OMS. Quindi, si sono messi insieme due dati importanti: quello commerciale e quello medico. Il primo, proveniente da un’azienda che commercializza tè nero in 50 diversi Paesi del Mondo. Il secondo, proveniente dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, relativo all’incidenza di malattie respiratorie, infettive, e cardiovascolari, come cancro e diabete.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quali sono i Paesi con minore incidenza di diabete

In cima alla classifica dei Paesi in cui si beve più tè nero, c’è l’Irlanda, seguita da Regno Unito e Turchia. In basso alla classifica, invece, si trovano Corea del Sud, Brasile, Cina, Marocco e Messico. Ebbene, grazie a un metodo statistico, è stato valutato l’impatto del tè nero sui tassi di diabete. Ulteriori analisi statistiche hanno confermato il collegamento.

Queste hanno rilevato la sussistenza di tassi più bassi di diabete nei Paesi in cui il consumo di tè nero è elevato. Il dato, naturalmente, si riscontra sui grandi numeri, quindi potrebbe non funzionare a livello individuale.

Queste 2 sono le bevande impeccabili che potrebbero utilizzare i diabetici per abbassare la glicemia

Altra bevanda di una certa importanza per combattere il diabete di tipo 2 è il succo di pomodoro. Lo stesso, secondo alcuni studi e riviste scientifiche, potrebbe ridurre la pressione sanguigna e il colesterolo nelle persone a rischio di malattie cardiache. Ciò in quanto il licopene, contenuto nei pomodori, ha effetti benefici nel contrastare lo stress ossidativo e il rischio cardiovascolare.

Questi ultimi, rappresentano i due maggiori fattori di rischio nel diabete di tipo 2. Questo, poi, come sapremo, è la forma più comune di diabete, in quanto interessa circa il 90% dei casi di questa malattia. Quindi, in definitiva, chi intende prevenire o contrastare il diabete, dovrà consumare queste due bevande impeccabili che abbassano la glicemia.

Approfondimento

Le proprietà del tè nero  

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te