Questa famosissima bevanda che consumiamo a litri rappresenta un grosso problema per l’osteoporosi

Durante la menopausa le donne subiscono una serie di scompensi ormonali (legati soprattutto alla diminuzione degli estrogeni) che si ripercuotono sulla salute. Tra i disturbi tipici della menopausa ci sono sicuramente le vampate di calore. Avevamo già approfondito come avere meno vampate di calore durante la menopausa senza prendere farmaci. Un’altra malattia fortemente legata alla menopausa è l’osteoporosi. L’osteoporosi è una malattia cronica, dolorosa e debilitante che rende le ossa meno dense e più suscettibili alle fratture. Più comune nelle donne, si verifica quando le ossa perdono calcio e altri minerali più velocemente di quanto il corpo possa sostituirli.

La diminuzione degli estrogeni e l’insorgenza dell’osteoporosi è stata studiata in maniera approfondita. Questa famosissima bevanda che consumiamo a litri, secondo nuove evidenze rappresenta un grosso problema per l’osteoporosi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

La cultura del caffè e i suoi eccessi

La caffeina è una delle droghe ricreative più utilizzate al mondo, con l’80% degli adulti che consuma almeno una bevanda contenente caffeina al giorno. È uno stimolante comune, consumato da professionisti, genitori, turnisti e adolescenti allo stesso modo per iniziare la giornata e stare all’erta. Anche i militari usano la caffeina per combattere la sonnolenza.

I rischi di questa cultura del caffè risiedono nell’alta quantità di caffeina introdotta nell’organismo. Una quantità di caffeina pari a due tazzine di caffè al giorno (circa 200 mg) è accettabile. Quando si arriva a 800 mg al giorno o più di caffeina al giorno, potrebbe risultare pericoloso. Non sono quantità di caffeina irraggiungibili.

Le persone a rischio potrebbero includere adolescenti che fanno consumo di bevande energetiche o gli atleti professionisti che usano la caffeina per migliorare le prestazioni. Avevamo visto in un precedente articolo che una bevanda a base di caffè era stata lanciata da TikTok  e stava facendo impazzire tutti gli sportivi. Successivamente gli esperti avevano messo in evidenza i rischi per la salute nell’associare proteine ad alte dosi di caffeina.

Questa famosissima bevanda che consumiamo a litri rappresenta un grosso problema per l’osteoporosi

In uno studio recentissimo (Reuter SE et al, 2021) si sottolinea che quantità alte di caffè possano avere importanti effetti sull’osteoporosi. Infatti, quando le quantità di caffeina consumata raggiungono gli 800 mg, si ha un aumento del 77% della quantità di calcio persa nelle urine, creando una potenziale carenza che potrebbe avere un impatto sulle loro ossa.

Ecco quindi che moderare le quantità di caffè assunto durante la giornata può essere fondamentale per evitare complicazioni importanti.

Approfondimento

3 alternative salutari al caffè quando si soffre di gastrite e reflusso gastroesofageo

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te