Questa carne altamente digeribile ha pochi grassi ed è una delizia se abbinata ad un contorno di broccoli e olive

Le grandi abbuffate natalizie sono ormai un lontano ricordo. Chi ha esagerato con cibi grassi, ora cerca di correre ai ripari. Attività fisica costante, passeggiate, cibi salutari e poco calorici.

Nel carrello della spesa naturalmente non possono mancare la frutta e la verdura. Degli alimenti sani e ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Ma non dimentichiamo anche i cereali, che contengono le fibre, e il pesce, ottima fonte di omega 3.

Non solo frutta e verdura nell’alimentazione quotidiana

Ma oltre a frutta, verdura, cereali e pesce, nei banchi dei supermercati troviamo anche la carne. Un alimento che, se consumato nelle quantità consigliate, potrebbe contribuire al nostro benessere. Possiamo scegliere tra tante tipologie di carne.

Ad esempio, potremmo comprare questa carne magra che sarebbe altamente digeribile e molto facile da cucinare.

Ma possiamo anche optare per la carne di tacchino. Parliamo di una carne bianca facilmente reperibile tutto l’anno. Un alimento povero di grassi e calorie (circa 107 ogni 100 grammi), consigliato per l’alimentazione dei bambini, degli anziani e inserito nelle diete degli atleti. Inoltre questa carne è molto tenera, facilmente digeribile, ricca di proteine (circa 22 grammi) e di ferro.

Questa carne altamente digeribile ha pochi grassi ed è una delizia se abbinata ad un contorno di broccoli e olive

La carne di tacchino è molto versatile e si presta perfettamente a numerose tecniche di cottura: in padella, alla griglia, al forno, ecc. Ma cerchiamo di evitare le lunghe cotture, perché potrebbe perdere i suoi valori nutrizionali.

Questa carne altamente digeribile ha pochi grassi ed è una delizia se abbinata ad un contorno di broccoli e olive.

Proprio così, possiamo esaltare il sapore del tacchino aggiungendo un vegetale di stagione davvero sfizioso e versatile.

Gli ingredienti per preparare questo contorno sono:

  • 500 grammi di broccoli;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 30 olive taggiasche denocciolate;
  • 1 manciata di pinoli;
  • olio extravergine di oliva quanto basta;
  • peperoncino quanto basta;
  • sale quanto basta.

Iniziamo la nostra ricetta tostando i pinoli in una padella antiaderente. Nel frattempo, tagliamo e laviamo per bene i broccoli. Lasciamoli lessare in abbondante acqua salata.

Riscaldiamo in un tegame l’olio extravergine di oliva, l’aglio e il peperoncino. Aggiungiamo i broccoli, le olive e i pinoli. Lasciamo cuocere per circa 5 minuti e serviamo il nostro contorno ancora caldo.

Al posto delle olive taggiasche possiamo utilizzare anche delle semplici olive nere.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te