Quasi nessuno sa che per profumare e lavare il bucato basta questa bellissima pianta autunnale

La lavatrice è un elettrodomestico fondamentale nelle nostre case, utile e comodo soprattutto quando abbiamo poco tempo a disposizione.

Usandola spesso però, dobbiamo fare attenzione alla sua incidenza sulla bolletta perché più lavaggi effettuiamo e più la spesa mensile sarà elevata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Ecco perché ci potrebbe essere utile sapere che per risparmiare in bolletta quando si fa la lavatrice basterebbe questo geniale trucchetto poco conosciuto.

Inoltre, i risultati desiderati non sono sempre garantiti, a volte quando tiriamo fuori i nostri capi, non risultano profumati e puliti secondo le nostre aspettative.

Quasi nessuno sa che per profumare e lavare il bucato basta questa bellissima pianta autunnale

È importante sapere che non sempre sono necessari prodotti chimici acquistabili in negozio poiché esistono dei rimedi naturali a costo zero.

Inoltre, bisogna anche effettuare degli interventi periodici di manutenzione sulla lavatrice per garantirne l’efficienza, evitando così di fare lavaggi a vuoto.

Per esempio, anche in questo caso potrebbe essere interessante sapere come pulire la lavatrice e avere il bucato profumato grazie a questo semplice rimedio naturale.

Ci sorprenderà sapere che una bellissima pianta che spesso abbiamo in casa potrebbe essere utile per fare il bucato, semplicemente posizionandone qualche foglia in lavatrice.

Si tratta dell’edera, una pianta perenne resistente alle temperature più basse e, per questa ragione, ideale da coltivare in questo periodo.

Questa pianta, inoltre, grazie alle sue naturali proprietà detergenti, ci aiuterà ad avere un bucato profumato e perfettamente pulito.

Dovremo raccoglierne un centinaio foglie e lavarle con cura prima di utilizzarle; dopodiché posizioniamole in un sacchetto.

Successivamente mettiamole nel cestello e facciamo partire il lavaggio, volendo possiamo aggiungere nella vaschetta anche dell’aceto o del bicarbonato per ottenere risultati migliori.

Metodo alternativo

Altrimenti possiamo preparare per il nostro bucato una soluzione di acqua e bicarbonato a cui aggiungere circa 30 grammi di foglie di edera opportunamente lavate.

Dopo averle lasciate un’ora ammollo e risciacquate, mettiamole a bollire in pentola, in un litro di acqua.

Copriamo la pentola e facciamole sbollentare a fuoco basso, per poi frullarle bene.

Se la nostra miscela sarà troppo compatta dovremo aggiungere dell’acqua; mentre si raffredda procuriamoci una bottiglia di plastica di riciclo.

A questo punto dovremo versare al suo interno un bicchiere di aceto, oltre al composto preparato.

Dovremo poi aspettare circa una settimana prima di utilizzarlo come detersivo fatto in casa; basterà versarne un bicchiere nella vaschetta della lavatrice.

Quasi nessuno sa che per profumare e lavare il bucato basta questa bellissima pianta autunnale molto versatile.

Ulteriori informazioni

Prima di utilizzare questo metodo sarebbe consigliato effettuare dei test a contatto con la pelle per accertarci di non avere allergie.

Sarebbe meglio usare edere dal colore più forte che indica un grado di maturità più avanzato, così da sfruttare al massimo il loro effetto pulente.

Approfondimento

Ecco come eliminare macchie ostinate dal bucato grazie a questo straordinario rimedio naturale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te