Quasi nessuno le mangia abitualmente ma queste 2 carni hanno più Omega 3 di qualsiasi pesce secondo una recente e autorevole ricerca

È comune, e tutt’altro che errato, pensare che gli Omega 3 si trovino prevalentemente nel pesce. È sbagliato, però, ritenere che il pesce sia l’unico alimento che possa fornirci questo importantissimo nutriente, essenziale per l’organismo. Anche la carne, infatti, contiene Omega 3.

In merito a questo, da poco i ricercatori veterinari hanno fatto una scoperta rivoluzionaria che riguarda la carne di cinghiale e capriolo. Quasi nessuno le mangia abitualmente ma queste 2 carni hanno più Omega 3 di qualsiasi pesce secondo una recente e autorevole ricerca.

Perché gli Omega 3 sono così importanti

Gli Omega 3 sono grassi “buoni”, fondamentali per il nostro benessere. Tengono a bada i trigliceridi, contrastano ipertensione e infiammazioni e riducono gli effetti dell’artrite reumatoide. Sono anche essenziali per la salute del nostro cervello e per l’umore. Studi dimostrano che svolgono un ruolo attivo nella battaglia contro Alzheimer e depressione.

Il problema è che il nostro corpo non è in grado di produrli, per questo dobbiamo rifornircene attraverso l’alimentazione. Ecco perché è importante inserire nella dieta cibi ricchi di Omega 3.

Già da anni era noto che la selvaggina presenta un tasso di Omega 3 ben superiore alla carne d’allevamento. Ma da poco la comunità scientifica ha scoperto che la carne di cinghiale e di capriolo ne hanno addirittura più del pesce.

Quasi nessuno le mangia abitualmente ma queste 2 carni hanno più Omega 3 di qualsiasi pesce secondo una recente e autorevole ricerca

Un autorevole progetto portato avanti nella tenuta del Castello di Schifanoia, in provincia di Perugia, ha dimostrato che le carni di cinghiale e di capriolo hanno più Omega 3 del pesce.

La ricerca rientra in un progetto di rilevanza nazionale, chiamato “Progetto Filiera Corta”. In seguito ai risultati ottenuti, in futuro potremmo avere allevamenti sostenibili di cinghiali e caprioli. Lo scopo è di arricchire la nostra alimentazione con queste carni che vengono consumate di rado ma che hanno valori nutrizionali a dir poco irrinunciabili.

Approfondimento

In pochi acquistano questo frutto rosso ma ne basta un cucchiaio al giorno per abbassare i livelli di zucchero e colesterolo nel sangue e avere una scossa quotidiana di energia

Consigliati per te