Quanto costano lettini, sdraio e ombrelloni ad agosto 2022 in Italia

Vacanza mia quanto mi costi! Potrebbe essere questa un’affermazione che in molti si apprestano a fare. Infatti, se il dato dei partenti per i luoghi di villeggiatura è ormai vicino a quello pre Covid, cambia decisamente la durata del periodo di relax.

Vuoi per il caro energia, vuoi per l’incertezza sul futuro, ecco che gli italiani ridurranno sensibilmente le spese destinate alle vacanze. La maniera migliore per farlo, ovviamente, è spendere meno tempo possibile.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quindi, si opterà per qualche weekend nel corso del mese di agosto o per una sola settimana di villeggiatura. Chi invece vorrà andare oltre, dovrà effettuare una ricerca più dettagliata per trovare l’offerta giusta.

Tra le spese che potrebbero incidere di più, ma facilmente tagliabili, ecco quella destinata all’affitto di ombrellone e lettini o sdraio in spiaggia. Il classico bagno, come veniva chiamato una volta, oggi sostituito dal più chiccoso lido. Se si vuole la comodità, si dice la si debba pagare.

Certo è che, nell’estate 2022 questo concetto, forse, ha assunto una connotazione estrema. Si stima un rialzo dei prezzi, rispetto alle stagioni precedenti, di quasi 20%. Un’enormità, giustificata con i materiali di produzione di questi attrezzi e con il trasporto.

Quanto costano lettini, sdraio e ombrelloni ad agosto 2022 in Italia

Facendo una media globale su tutto il territorio italiano, ci si rende conto che i prezzi sono esplosi un po’ ovunque. Il rimedio, però, non può sempre essere la spiaggia libera, soprattutto in quelle aree, vedasi Liguria, dove questa è sempre più rara.

Per non parlare, poi, dello stato di abbandono in cui versano molte di loro. Colpa delle amministrazioni comunali? Forse, ma, se i cittadini e gli utenti facessero il loro dovere, probabilmente il problema si attenuerebbe di molto.

Ovviamente, i prezzi che balzano subito all’occhio sono quelli che colpiscono determinate zone. Quelle di un turismo con più disponibilità economiche. Così non ci si deve scandalizzare se in Costa Smeralda si segnalano stabilimenti che affittano a 150 euro al giorno. In altre zone della Sardegna si toccano i 100 euro, così come in Toscana e in Puglia.

La Riviera Romagnola si conferma la meno cara

Un po’ meno cara, quasi a sorpresa, la Liguria, anche se poi, spostandosi verso le Cinque Terre, il discorso cambia. La minor disponibilità di spazi liberi, forse, costringe gli stabilimenti a tenere dei prezzi al di sotto dei 50 euro. Tuttavia, si possono trovare anche a molto meno in alcune zone.

È la solita Emilia Romagna a venire incontro alle famiglie, con rincari che difficilmente arrivano al 10% rispetto alla stagione scorsa. Questo fa sì che la riviera venga privilegiata sempre da un maggior numero di utenti, italiani e stranieri, nonostante un mare non proprio da sogno.

Ecco, dunque, quanto costano lettini, sdraio e ombrelloni ad agosto per chi in spiaggia preferisce la comodità, anche a costo di pagarla cara. Un spesa che si potrebbe limare con un po’ di sacrificio in più. Con più attenzione e consultando i siti giusti, si possono scovare econimiche opportunità di vacanza anche in questo travagliato 2022.

Lettura consigliata

Come fare 3 settimane di vacanza in Italia spendendo meno di 1000 euro

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te