Quando la pianta di pomodoro presenta foglie bianche e i frutti hanno macchie marroni è questo l’unico trattamento naturale per salvarla

Il pomodoro è uno degli ortaggi principe della stagione estiva. Sono tantissime le ricette che in questo periodo dell’anno vedono protagonisti pomodorini, San Marzano, cuore di bue e altre varietà. Diversamente, come si potrebbero preparare insalate di riso, pasta fredda o una semplice caprese?

Chi è più fortunato può dire di poter gustare i pomodori coltivati nel proprio orto. In realtà, per questa pianta tanto forte e amante del sole basterebbe una cassetta di terra nella quale crescere. Infatti, sono in molti che in questa stagione hanno pensato di realizzare un piccolo orto su balconi e terrazzi.

Da queste piccole coltivazioni in alcuni casi si producono anche salsa e conserve. Ma non sempre la produzione va per il verso giusto. Anche quest’ortaggio può essere attaccato da alcuni insetti o malattie. Nello specifico, oggi vedremo cosa succede quando la pianta di pomodoro presenta foglie bianche e perché durante la crescita può capitare quest’inconveniente.

Ciò capita soprattutto alle piante più giovani e ancora in fase di crescita. È facile anche che i nostri pomodori ne siano colpiti qualche tempo dopo essere stati trapiantati. Vedremo quali altri sintomi potrebbe presentare la nostra pianta e come rimediare e cercare di salvarla.

Quando la pianta di pomodoro presenta foglie bianche e i frutti hanno macchie marroni è questo l’unico trattamento naturale per salvarla

L’imbianchimento dell’apparato fogliare del pomodoro, come abbiamo già detto, è facile che si verifichi in una fase primaria di crescita. Solitamente è causata dall’esposizione intensa ai raggi solari e può avvenire dopo un drastico calo di temperature o a causa di irrigazione in momenti sbagliati della giornata.

Un’altra causa può essere anche la presenza di vento forte e caldo. È allora che le foglie iniziano a diventare bianche per poi arricciarsi e appassire. In questo caso si risolverà eliminando le foglie deboli e bruciate. Nel caso del vento o sole eccessivo, potrebbe essere una soluzione quella di riparare le piante con un frangivento o con della paglia.

Ma questi non sono gli unici responsabili dell’imbianchimento delle foglie. Esiste una malattia del pomodoro causata da un fungo (macchia fogliare Alternaria) che compare quando s’innaffia eccessivamente. Essa si presenta con macchie bianche circondate da bordi scuri e per eliminarla è necessario un fungicida, anche a base naturale.

Per ultimo, l’eccesso di azoto o fosforo può degenerare in un imbianchimento delle foglie della pianta del pomodoro. Stessa cosa se il terreno manca di magnesio e calcio. Ecco perché è bene utilizzare del concime apposito che abbia un giusto equilibrio di nutrienti.

Approfondimento

Svelato il segreto per produrre nell’orto pomodori dolcissimi e senza acidità ed ecco la tecnica per coltivarli senza nichel

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te