Oltre a zucchero e bicarbonato, ecco come togliere l’acidità al sugo di pomodoro

L’estate è la stagione dei pomodori. Con questo straordinario ingrediente possiamo realizzare piatti gustosi e condimenti fantastici. La salsa di pomodoro è il condimento più utilizzato dagli italiani per condire la pasta. Tuttavia, mangiando i pomodori a volte possiamo avvertire un retrogusto amarognolo, quasi acido. Purtroppo, questa caratteristica propria del pomodoro è un limite per le persone che soffrono di gastrite e reflusso.

Che siano in scatola, pelati o in bottiglia, se vogliamo preparare una salsa di pomodoro dolce e gustosa dobbiamo agire neutralizzandone l’acidità. Per fortuna, ci sono moltissimi trucchi che possiamo usare per risolvere questo problema. Tra quelli più noti ci sono due ingredienti che ognuno di noi ha in dispensa, ovvero zucchero e bicarbonato. Oggi con questo articolo sveleremo che ci sono altri metodi efficaci per ottenere un sugo strepitoso senza fatica.

Oltre a zucchero e bicarbonato, ecco come togliere l’acidità al sugo di pomodoro

Per ridurre l’acidità del pomodoro può essere utile eliminare la sua buccia prima di cucinarlo. Per farlo in modo semplice e veloce, possiamo portare a bollore una pentola d’acqua e scottarli per un paio di minuti. Spegniamo la fiamma e immergiamo i pomodori in acqua fredda. In questo modo potremo spellare i pomodori rendendoli più dolci. Anche scegliere una qualità di pomodoro rispetto ad un’altra potrebbe aiutarci.

Pare infatti che alcune tipologie di pomodoro siano meno acide, come ad esempio i cuori di bue, quelli a grappolo e il ciliegino. Dopodiché, possiamo ricorrere a piccole astuzie per neutralizzare l’acidità di questo ortaggio. Aggiungere in cottura un pezzetto di patata o di carota, potrebbe rendere la salsa meno acida. Queste serviranno ad assorbire l’acido lasciando al pomodoro un sapore più dolce.

Spezie

Le spezie possiedono sapori e odori decisi. Se ci rendiamo conto che il sugo è acido, per coprirne il retrogusto possiamo usare alcuni tipi di spezie. Molto usati per dare sapore a salse e ragù sono la noce moscata, la cannella e la curcuma. Un ottimo risultato si ottiene anche aggiungendo al sugo del peperoncino. Dobbiamo tenere presente però che questi rimedi potrebbero cambiare il sapore della salsa.

Latte, burro e brodo vegetale

Un rimedio efficace e che non cambia il gusto del pomodoro è il latte. Basterà usarne un cucchiaio per addolcire i condimenti a base di pomodoro. In alternativa al latte possiamo usare del brodo vegetale. Aggiungiamone mezzo bicchiere in cottura e alla fine il sugo risulterà più delicato.

Infine, oltre a zucchero e bicarbonato, ecco come togliere l’acidità dalla salsa usando una noce di burro. Aggiungiamone un pezzetto se ci rendiamo conto che il sugo è troppo acido. Questo metodo poco noto può correggere l’acidità del pomodoro rendendolo più dolce e molto gustoso.

Lettura consigliata

Veloce parmigiana bianca di zucchine grigliate senza besciamella e pomodoro

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te