Quale pomodoro scegliere per la pizza e come fare il sugo

Che tipo di pomodoro è meglio usare sulla pizza? A questa domanda provano a rispondere coloro i quali vogliono provare a farla in casa. Il quesito diventa più specifico nel momento in cui si chiede come fare la salsa di pomodoro per la pizza.

Per rispondere a questi interrogativi occorre spesso affidarsi ad alcuni consigli che provengono dalla tradizione. Va detto, però, che quando si fa riferimento a piatti storici, è facile che ognuno abbia visto tramandarsi un’indicazione diversa.

Mettendo da parte eventuali integralismi e cercando delle soluzioni casalinghe, si può dire che ci sono diverse opzioni.

Quale pomodoro scegliere per la pizza e come fare il sugo

Per scegliere il pomodoro giusto per la pizza, forse il consiglio principale potrebbe apparire banale. L’ideale è scegliere prodotti di qualità e in fondo si sa come, a fare la differenza in una Margherita, possano essere materie prime Made in Italy.

Quando si pensa al pomodoro per la pizza per eccellenza si pensa, ad esempio, al San Marzano. Tuttavia, non bisogna dimenticare anche il Pachino o eventuali pomodori gialli. Oltre, però, di quelle che sono le indicazioni della tradizione, vale la pena sperimentare e capire quale gusto si preferisce.

Lasciando da parte preparazioni più complesse e favorendo la praticità si può dire che in casa si privilegiano due situazioni.

Che tipo di pomodoro è meglio usare sulla pizza e quali sono le soluzioni più rapide

La prima è la passata di pomodoro acquistabile nei supermercati o preparata in casa. In quel caso è sufficiente versarla in una ciotola e condirla nel modo in cui si preferisce. Il tutto prima di spalmarla sull’impasto.

La seconda soluzione sono, invece, i pelati. In quei casi bisognerà avere cura di rimuovere la buccia e di schiacciarli con un cucchiaio. In tal modo si andrà ad ottenere una polpa.

Risulta necessario eliminare l’acqua che contengono per evitare che la portino sulla pizza, interferendo con la cottura. Proprio per questo è consigliato scaldarli in padella, per poi utilizzarli dopo che si sono raffreddati. Anche in questo caso l’orientamento sul condimento dovrà essere disciplinato dal proprio gusto o dalla preparazione che si preferisce.

Altre ricette da fare a casa

Sapere quale pomodoro scegliere per la pizza e sapere che ci sono diverse opzioni rende meno difficile l’idea di fare questo tradizionale piatto in casa. Ed è una delle attività più divertenti, anche per chi non è esattamente uno chef. E ogni tanto vale la pena cimentarsi. Quando si vuole variare si potrebbe sperimentare come fare la mozzarella in carrozza al forno in modo facile.

Lettura consigliata

Cosa dovremmo mangiare per dimagrire con una dieta chetogenica e cosa sapere

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te