Quando la crema non basta, ecco 3 portentosi rimedi naturali per le mani secche e screpolate

mani

L’inverno è una stagione suggestiva ed emozionante ma porta con sé i classici problemi legati al freddo. Oltre a badare alla skincare del viso rinnovando la beauty routine invernale, dobbiamo prenderci cura anche delle nostre mani. C’è chi dice che le mani siano il nostro biglietto da visita. Ebbene, il freddo può renderle screpolate, squamate e arrossate. Alla radice c’è ovviamente un problema di secchezza e disdratazione che talvolta neppure creme grasse riescono a risolvere. Inoltre in questa stagione tendiamo ad usare più acqua calda, perché più piacevole e confortevole, ma è dannosa per la nostra pelle.

Quando la crema non basta, ecco 3 straordinarie maschere per le mani

Di seguito vedremo come oltre alla crema idratante, sia fondamentale realizzare una buona maschera. Come sempre consigliamo di applicare i composti prima su un piccolo lembo di pelle in modo da verificare eventuali allergie.
La maschera per mani ha l’indubbio vantaggio rispetto alla consueta crema di fornire idratazione immediata.

Maschera all’olio di avocado

Ingredienti:

  • 2 cucchiai Olio di avocado;
  • 1 cucchiaino di Cera d’api grezza;
  • 2 cucchiai di farina d’avena.

La cera d’api si trova in commercio a scaglie nelle erboristerie o sulle piattaforme ecommerce.
Procedimento:
In un pentolino, sciogliamo a bagnomaria l’olio di avocado e la cera d’api. Una volta sciolti lasciamo raffreddare leggermente e poi aggiungiamo i fiocchi d’avena mescolando. Ora applichiamo in abbondanza sulle mani. Indossiamo un paio di guanti di cotone e lasciamo agire per almeno 20 minuti. L’ideale sarebbe tenere la maschera per mani per tutta la notte in modo da avere l’indomani una pelle rigenerata.

Maschera per mani secche alla patata

Si tratta di un composto fai da te che sfrutta le virtù lenitive della patata.
Ingredienti:

  • 1 patata di medie dimensioni ;
  • 1 cucchiaino di olio EVO oppure di mandorle.

Procedimento:
Facciamo bollire la patata, dopo averla pelata. Una volta divenuta morbida, togliamo dal fuoco e schiacciamola con una forchetta. Ora uniamo l’olio e mescoliamo. Applichiamo sulle mani e attendiamo 20 minuti. Le mani appariranno da subito più morbide e meno irritate.

La maschera barriera per pelli secche

Questa maschera per le mani va a ricostruire la barriera naturale che fa sì che la pelle trattenga l’idratazione. Il film idrolipidico che protegge la cute spesso viene intaccato da lavaggi frequenti, acqua clorata e calda oppure da detergenti aggressivi.
Ecco quindi una maschera con agenti occlusivi che vanno proprio ad  intrappolare l’acqua nella pelle. Questo metodo di utilizzo di agenti occlusivi si usa anche per il viso e si chiama slugging. Torniamo alla cura delle mani ed ecco gli ingredienti:

  • 2 cucchiai di gel d’aloe;
  • 2 cucchiai di latte di mandorle;
  • 2 cucchiai di burro di karité.

Procedimento:
Sciogliamo il burro di karitè in una ciotola a bagnomaria. Uniamo il gel d’aloe vera a freddo e l’olio EVO.
Mescoliamo gli ingredienti e attendiamo almeno 30 minuti indossando guanti di cotone. Anche in questo caso sarebbe meglio conservare la maschera durante tutta la notte.
Quando la crema non basta, ecco 3 portentosi rimedi naturali per le mani che vanno a potenziare l’efficacia delle creme.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te