Idratazione profonda della pelle a 20 come a 60 anni grazie ad nuovo incredibile metodo

pelle

Il freddo pare arrivato e con esso i termosifoni accesi. Ci prepariamo alla stagione in cui alla nostra pelle serve un supplemento di idratazione.

Idratazione profonda della pelle a 20 come a 60 anni per dire addio alla cute secca e grinzosa

Non solo il freddo ma anche l’inquinamento, i riscaldamenti accesi mettiamo a repentaglio il nostro derma. La pelle del corpo, non solo quella del viso, può diventare arrossata, squamata, grinzosa. Naturalmente molti di noi hanno imparato a tenere sempre con sé una buona crema idratante ma talvolta non è sufficiente. Proprio dalle maestre internazionali di skincare, le coreane, ci arriva un suggerimento davvero prezioso. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratti.

Il metodo di idratazione profonda della pelle: lo slugging

Se in tutto il mondo abbiamo iniziato a conoscere lo slugging è grazie ai social network. Su TikTok, infatti, è esploso il fenomeno “slugging”. Come nel caso del fondotinta misto ad acqua, talvolta Tiktok offre soluzioni davvero valide. Dalla Corea con furore questo metodo per mantenere la pelle idratata 24 ore su 24 ha conquistato anche le star di Hollywood. Molti usano questa tecnica per tutto il corpo, compreso il viso ma sarebbe preferibile consultarsi con il proprio dermatologo.

Cos’è lo slugging?

Letteralmente “slugging” significa lumaca ma il lento animaletto non è parte del rituale di bellezza. La tecnica consiste nel bloccare l’idratazione della pelle con un prodotto occlusivo come la vaselina. Andiamo a creare una barriera affinché la pelle non si disidrati per i motivi che elencavano il freddo ad esempio. Il prodotto occlusivo può essere la vaselina ma vale anche qualsiasi prodotto a base di petrolato. Ovviamente questo metodo non farà per coloro che utilizzano solo prodotti cosmetici naturali.

Come si effettua lo slugging

Per prima cosa dobbiamo eseguire la nostra beauty routine giornaliera. Quindi dopo la doccia, applichiamo la nostra crema corpo idratante e infine uno strato sottile del prodotto occlusivo prescelto. L’applicazione di questa tecnica dovrebbe avvenire la sera in modo che la crema idratante agisca durante la notte. La mattina sarà un piacere svegliarsi senza la pelle che tira, gonfia o arrossata. Lo slugging non deve essere una pratica quotidiana ma basta effettuarla due o tre volte alla settimana.

A chi non va bene lo slugging

Lo slugging non è consigliabile in caso di pelle grassa, rosacea e per chi ha una pelle tendente all’acne. In questo caso ricordiamo, invece, come una maschera alla spirulina potrebbe essere un ottimo rimedio.

Labbra sempre idratate mai secche o screpolate

La tecnica dello slugging è un vero booster d’idratazione per le labbra durante l’inverno. In questo caso la differenza fra prima e dopo è visibile già dopo la prima applicazione.

La pelle, soprattutto nelle stagioni fredde ha bisogno di rimanere idratata. Ovviamente creme, maschere e lo slugging possono evitare la disidratazione ma fino ad un certo punto. Per prima cosa dobbiamo bere bere, bere. È una regola base da seguire sempre. In particolare per la pelle occorrerebbe bere 30 ml per ogni chilo del nostro peso corporeo. Quindi se pesiamo 50 chili, dovremmo bere 1,5 litri. Per avere un’idratazione profonda della pelle a 20 come a 60 anni grazie ad nuovo incredibile metodo, occorre anche bere durante tutta la giornata.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te