Quali sarebbero i sintomi di cattiva circolazione del sangue e come migliorarla

sangue

Il sangue circola ininterrottamente nei vasi sanguigni, ma può capitare che la circolazione non sia del tutto adeguata. Questo sarebbe un problema molto grave. Le cause potrebbero essere diverse, ma una cattiva circolazione sanguigna mette a rischio la salute della persona.

Quando l’organismo, tuttavia, si accorge che qualcosa non va, inizia a mandare dei segnali al nostro corpo. Quindi, essere informati sull’argomento è fondamentale. Ecco, infatti, quali sarebbero i sintomi di cattiva circolazione del sangue e come migliorarla.

È naturale che, se si avvertono dei disturbi strani e insoliti, occorre rivolgersi sempre e in breve tempo al proprio medico. In questo modo si potranno fare tutti gli accertamenti del caso e intervenire in tempo se ce ne fosse bisogno.

Quali sarebbero i sintomi di cattiva circolazione del sangue e dove si potrebbero manifestare

Per garantire una buona circolazione nei vasi sanguigni è necessario controllare i valori del colesterolo e della pressione sanguigna. Se ci sono dei problemi i primi segni si avvertono a colpo d’occhio. Questi sono le vene varicose nelle gambe. Sono ispessimenti dei vasi sanguigni che provocano prurito e dolore, qualche volta.

Oltre alla vista, si può sentire il problema, soprattutto concentrandosi su mani e piedi. Se questi sono sempre freddi rispetto al resto del corpo c’è un problema di circolazione. Inoltre, è bene controllare sempre le gambe e i piedi per la presenza di eventuali ulcere. Queste sono segnali importanti relativi alla cattiva circolazione.

I sintomi, tuttavia, possono riguardare anche un continuo senso di spossatezza, la fragilità e la caduta di unghie e capelli. Inoltre, ci sarà quasi sempre un problema con la digestione e un dolore al petto. In presenza di questi sintomi è necessario intervenire subito con il medico o lo specialista.

Cosa fare per migliorare la situazione

Oltre ad ascoltare le indicazioni degli specialisti, ci sono dei rimedi naturali utili per migliorare la circolazione. Questi a volte possono apparire anche banali, ma sono un aiuto prezioso. Ad esempio, la prima cosa da fare è evitare vestiti e calzature troppo stretti.

Se si amano i tacchi, meglio non portarli troppo alti ma nemmeno troppo bassi. Inoltre, è necessario evitare di stare in piedi per troppo tempo. Può aiutare non fare bagni troppo caldi, così come svolgere tutti i giorni una moderata attività fisica. Bastano delle semplici passeggiate.

Infine, è sempre importante avvicinarsi il più possibile al proprio peso forma, idratarsi costantemente e seguire una dieta quanto più possibile equilibrata. La frutta e la verdura sono essenziali per evitare problemi di gonfiore e di cattiva circolazione.

Lettura consigliata

Quali sarebbero i cibi da evitare la sera per non ingrassare 

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te