Quali cibi farebbero bene al fegato e quali invece andrebbero evitati

cibi

Sentiamo spesso consigliarci da parte di medici di famiglia e nutrizionisti di mangiare quanto più possibile in modo salutare. Questo perché è vero che l’alimentazione influenza molto il nostro stato di salute. Grazie ad essa potremmo realmente ridurre l’insorgenza di alcune malattie e favorire altri aspetti positivi. Potremmo regolare tantissime cose come la glicemia, la pressione ed anche il colesterolo.

Oggi ci soffermiamo su un aspetto molto importante, ovvero quali cibi servono per mantenere in salute il fegato. Questo perché mangiando male si potrebbero andare anche ad attaccare alcuni organi, portando ad alcune disfunzioni.

Perché è importante avere un fegato in ottime condizioni

Come per ogni altro organo, è essenziale che le sue funzioni siano eccellenti. Possiamo definirlo indispensabile per la nostra vita, viste e considerate tutte le sue funzioni. Tra queste ci sono:

  • funge da deposito di alcuni nutrienti come, ad esempio, il glicogeno e alcuni minerali;
  • ha attività di detossificazione;
  • regola le vie del metabolismo;
  • sintetizza proteine essenziali per l’organismo;
  • è produttore e distributore di energia.

Quali cibi farebbero bene al fegato e perché è importante avere un fegato sano

Come possiamo notare, è davvero ricco di funzioni. Senza di esse, o senza una di queste, il nostro corpo ne potrebbe realmente risentire. È bene quindi tenerlo al 100% delle sue funzionalità. In questo l’alimentazione potrebbe darci una mano. Ci sarebbero alcuni alimenti che sarebbero dannosi per il nostro fegato, andiamo a conoscerli più da vicino.

Mangiare tanto fa male?

Alcune volte capita di abbuffarsi. Questo può avvenire perché durante la giornata abbiamo mangiato poco, proprio per questo è essenziale rispettare tutti i pasti. Dunque abbuffarsi, l’eccedere con il cibo, può essere una delle cause di malfunzionamento. Questo perché il fegato ci metterà tanto a ripulire l’organismo, a detossificarlo, e tenderà ad affaticarsi.

Cosa serve?

Esistono davvero tanti alimenti che sono ricchi di antiossidanti. Questi ultimi sono capaci di allontanare i radicali liberi, proteggendo l’organismo. Alcuni dei nutrienti che sono ottimi per mantenere in salute il fegato sono:

  • vitamina A, C ed E;
  • selenio;
  • omega 3, che possiamo ritrovare nel pesce;
  • altri alimenti come verdura e cereali.

Anche lo yogurt, che è ricco di probiotici, va a migliorare le funzionalità del fegato. Inoltre, anche cibi ricchi di glutatione sono ottimi. Ad esempio possiamo ritrovarlo in asparagi, broccoli, anguria oppure l’avocado. Una cosa fondamentale è quella di bere tanta acqua, che libera, così, le tossine in eccesso.

Cibi nemici del fegato

Compresi quali alimenti ci fanno bene, dobbiamo conoscere anche quelli che invece andrebbero ad affaticare il fegato. Senza dubbio dobbiamo limitare l’utilizzo di fritture. Il fritto è buono, ed è vero, ma bisogna ammettere che, se mangiato tante volte durante la settimana, può non andare tanto bene. Stesso dicasi per gli alimenti ricchi di grassi saturi, che ritroviamo soprattutto negli insaccati che tendiamo a consumare più volte in una settimana. Ovviamente andrebbe ridotta l’assunzione di:

  • alcol;
  • bevande zuccherate;
  • tanti dolci;
  • fumo.

Conoscendo quali cibi farebbero bene al fegato, potremmo fare più attenzione anche una volta entrati al supermercato per fare la spesa. Fare degli acquisti mirati e più giusti per la nostra alimentazione è il segreto per mantenerci il più possibile in salute.

Il contenuto di questo articolo è stato letto, corretto e approvato dal referente scientifico, Dr. Raffaele Biello.
Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te