Puliamo le tende da sole dalla muffa non solo con il bicarbonato perché questo formidabile rimedio naturale le farà risplendere

Ogni stagione ha i suoi lati negativi. L’inverno, per esempio, porta con sé muffa e umidità, che permane anche in primavera. Essa si nasconde anche in posti impensabili, come le tende da sole. Con la bella stagione alle porte, è arrivato il momento di occuparci della sua eliminazione.

Effettivamente, le elevate temperature ci permettono di far arieggiare maggiormente la casa, così da evitare che essa possa ricomparire. Ma come fare per eliminare quella già presente? Ebbene, i rimedi naturali, in questo, aiutano molto.

Per esempio, se volessimo espellere la muffa presente sui muri, potremmo adoperare un prodotto eccezionale che non è l’aceto. E invece, cosa potremmo dire delle tende da sole? Non immaginavamo che la muffa potesse raggiungere anche l’esterno.

Purtroppo, la muffa è molto insidiosa e pericolosa per la nostra salute. Di conseguenza, è essenziale eliminarla al più presto. Innanzitutto, bisogna sapere che la muffa si forma, anche sulle tende da sole, a causa del mix tra agenti atmosferici e polveri.

A questo si aggiunge anche la nostra abitudine di arrotolarle durante l’inverno. Il tessuto così assorbe umidità, pioggia e polvere e, di conseguenza, si forma la muffa. Alcuni usano la candeggina per pulire le tende da sole, in quanto famosa per disinfettare e sbiancare.

Tuttavia, anch’essa conterrebbe degli agenti rischiosi per la salute e, inoltre, se venisse a contatto con della polvere, potrebbe causare la formazione della ruggine. Questi motivi ci suggeriscono di trovare un’altra soluzione per pulire le tende da sole.

La soluzione si trova in bagno

Puliamo le tende da sole dalla muffa con due prodotti che, solitamente, si trovano nel nostro bagno. Il primo è il sapone di Marsiglia, mentre il secondo è il borotalco. Insieme sono davvero formidabili nella pulizia e nella protezione dei tessuti.

Chiaramente, non può mancare a questa miscela il bicarbonato, il sostituto per eccellenza della candeggina. Il bicarbonato è un ottimo alleato nelle faccende domestiche, poiché disinfetta e sbianca sia i tessuti che le superfici.

Puliamo le tende da sole dalla muffa non solo con il bicarbonato perché questo formidabile rimedio naturale le farà risplendere

Innanzitutto, dobbiamo versare il borotalco sulle macchie di muffa e lasciare agire per qualche ora. Successivamente, riempiamo una bacinella d’acqua tiepida, aggiungiamo il bicarbonato e il sapone di Marsiglia. Immergiamo una spugna abrasiva e strofiniamo. Questa fase è importante, perché dobbiamo fare in modo che la miscela penetri nel tessuto. Lasciamo agire e poi risciacquiamo con dell’acqua pulita.

È importante sapere che la pulizia delle tende da sole debba avvenire la mattina presto, oppure dopo il tramonto. Le tende hanno bisogno di aria fresca, per asciugarsi al meglio e, possibilmente, senza essere colpite direttamente dai raggi solari.

Lettura consigliata

Cacca di piccioni e ruggine non saranno più un problema perché ecco come pulire la ringhiera del balcone per averla sempre splendente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te