Preparare salse di accompagnamento per piatti a base di pesce

La cucina di mare è considerata tra le più nobili, la raffinatezza dei piatti a base di pesce è impareggiabile per profumo e sapore. Tuttavia comprende anche ricette piuttosto complesse da realizzare. Il pesce è un ingrediente delicato e basta davvero poco per alterare la sua essenza.

Come pulire il pesce

Si parte dal presupposto che se intendiamo realizzare un piatto con del pesce fresco, abbiamo bisogno prima di pulirlo. Un’operazione che non può essere tralasciata né trascurata. Innanzitutto è necessario munirsi di forbici e pazienza. Bisogna eliminare tutte le pinne e accorciare la coda. Desquamare il pesce, operando dalla coda verso la testa. Esistono anche strumenti appositamente creati per questa operazione. A questo punto eliminare le interiora del pesce e lavarlo accuratamente sotto l’acqua corrente. E’ importante ricordare che non tutti i pesci sono uguali, alcuni per la loro conformazione rischiano di pungerci.

Preparare salse di accompagnamento per piatti a base di pesce

Come abbiamo detto in precedenza la cucina di mare è particolarmente saporita, ma anche elaborata. Basta poco per alterare il gusto e il profumo del piatto, dunque bisogna essere attenti ed usare gli ingredienti giusti. Dunque dobbiamo essere capaci di esaltare e valorizzare il sapore del pesce. Preparare salse di accompagnamento per piatti a base di pesce è l’ideale. Con alcune semplici e veloci ricette possiamo realizzare salse che si sposano perfettamente con i sapori di mare. Ecco quali sono e come realizzare queste salse.

Salsa remolata: si tratta in pratica di una normale maionese a cui vengono aggiunti alcuni cetriolini sottaceto ben compressi, alcuni capperi, due filetti di acciuga, prezzemolo, il tutto sminuzzato finemente.

Salsa andalusa: è anche questa una maionese a cui verranno aggiunti sottili fette di peperone abbrustolito e raffreddato e pomodoro ben setacciato.

E anche la salsa verde: la base di questa salsa è costituita dalla classica maionese, a cui vengono aggiunte erbe aromatiche tritate come basilico, prezzemolo, aglio e pepe.

Ecco altre salse da preparare

Salsa verde piccante: alla precedente salsa si dovranno aggiungere capperi, filetti di acciughe e cipolline, tutto ben pestato. In seguito sale, pepe, succo di limone e un po’ di olio di oliva.

Salsa all’aceto: è il frutto dell’unione tra aceto bianco, olio di oliva, sale, pepe e un mazzetto di erbe aromatiche ben tritate.

Infine, la salsa ravigote: si ottiene unendo foglie di sedano, acciughe, capperi, cetriolini sott’aceto. Si aggiunge al composto un tuorlo d’uovo, aceto ed olio.

Lettura consigliata

Come pulire freezer che puzza e togliere cattivi odori di carne marcia e pesce

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te