Potremmo pulire la piastra bruciata del ferro da stiro ed eliminare il tessuto attaccato con questo rimedio casalingo consigliato dalle nonne

Ci sono delle faccende domestiche molto noiose, faticose e ripetitive che, però, devono essere sbrigate periodicamente. Una delle operazioni che mette in difficoltà la maggior parte delle persone è quella di stirare. Il ferro da stiro è un nemico molto temuto soprattutto in estate. Quest’attività, anche se faticosa, dovremmo necessariamente svolgerla almeno una volta alla settimana. Questo per evitare di andare in giro con i vestiti sgualciti ma anche per liberarsi della montagna di indumenti accumulati in giro per la casa.

Gli imprevisti da non sottovalutare

In alcuni casi, e per determinati indumenti, non possiamo fare a meno di accendere il ferro da stiro. Ma, per facilitare e rendere meno faticosa questa operazione, è importante fare attenzione ad alcuni passaggi. Ad esempio, diminuire i giri della centrifuga, stendere il bucato subito dopo il lavaggio, sbattere i panni energicamente prima di appoggiarli sullo stendino. Questi piccoli consigli ci aiuteranno a stirare con meno fatica.

Ma gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Infatti, capita anche ai più esperti di non regolare per bene la temperatura, o tenere troppo a lungo la piastra del ferro da stiro su un tessuto (ad esempio un tessuto sintetico), e, inavvertitamente, bruciarlo.

Potremmo pulire la piastra bruciata del ferro da stiro ed eliminare il tessuto attaccato con questo rimedio casalingo consigliato dalle nonne

Pulire la piastra del ferro da stiro non è sempre facile. Ma ci sono dei trucchetti casalinghi che potrebbero agevolarci il lavoro. La prima operazione da compiere è quella di rimuovere il tessuto attaccato alla piastra. Aiutiamoci con una pinzetta (quella che si utilizza per le sopracciglia). Eliminiamo anche il più piccolo frammento. Naturalmente, per evitare di bruciarsi, questa operazione deve essere eseguita quando il ferro da stiro è spento e completamente freddo.

Ora prendiamo un limone, tagliamolo a metà e strofiniamo la parte della polpa sulla piastra. Lasciamo agire per qualche minuto. Risciacquiamo con un panno di cotone umido e asciughiamo. Possiamo anche creare un miscuglio formato dal succo di 1 limone e del bicarbonato. Strofiniamo la cremina creata sulle parti bruciate utilizzando una spugna. Lasciamo agire per qualche minuto e, anche in questo caso, risciacquiamo con un panno umido e asciughiamo tutta la piastra. Ecco che potremmo pulire la piastra bruciata del ferro da stiro grazie a questi semplici rimedi casalinghi tramandati dalle nonne.

Lettura consigliata

Sarà facilissimo stirare anche d’estate eliminando questo problema fastidioso dal ferro da stiro

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te