Potrebbero bastare 2 alimenti comuni per dare forza ai muscoli ed essere carichi al mattino avendo energia immediata anche prima dello sport

Quando facciamo attività sportiva, l’alimentazione è fondamentale per dare nutrizione ai muscoli e trovare la giusta quantità di energia. Sport a digiuno e colazione sostanziosa dopo l’attività, sono due punti chiave di tantissime persone che si allenano quotidianamente. Dipende, però, dalle necessità di ogni singolo organismo, dagli obiettivi che abbiamo e dalle controindicazioni cui dobbiamo prestare attenzione.

Potrebbero bastare 2 alimenti comuni, conosciuti da tutti e spesso presenti nella dieta di ognuno di noi per integrare i pasti nella maniera corretta e avere l’energia che ci serve. Sono il miele e la liquirizia.

Il miele sarebbe un alleato dell’intestino, da cui dipende la forza con cui il nostro sistema immunitario ci difende dagli agenti patogeni e dalle malattie. La liquirizia, invece, aiuterebbe a mantenere basso il colesterolo e corretta la pressione sanguigna. Sono alimenti fondamentali per i muscoli, ottimi integratori in vista di uno sforzo fisico e mentale, ideali se consumati a colazione.

Integratori naturali

Miele e liquirizia aiuterebbero le funzionalità del cuore e ci sosterrebbero quando siamo giù di tono. Preparare delle fette di pane tostato con il miele e un decotto di liquirizia al mattino prima dell’attività sportiva potrebbe darci la giusta nutrizione per affrontare lo sforzo. L’allenamento mette i muscoli sotto stress e crea piccole lesioni che sono tipiche del processo di potenziamento. Il miele sarebbe un integratore naturale in grado di rigenerare la muscolatura.

Quando ci alleniamo, impieghiamo le riserve di glucosio che servono per darci energia, lo zucchero si consuma velocemente. Questo avviene anche a livello muscolare. Gli zuccheri del miele sono naturali e, insieme ai minerali, vengono assimilati dall’organismo nella maniera corretta. Oltre a rigenerare le cellule vecchie, questo alimento è molto importante per la protezione di quelle appena formate.

La liquirizia, invece, è tra le erbe aromatiche quella che più di tutte fornisce nutrienti a svariate parti del corpo. Servirebbe, poi, a regolare i livelli di zuccheri nel sangue. La glicirrizina contenuta aiuterebbe a trattenere sodio e acqua eliminando il potassio. Questo processo, durante l’attività sportiva, è molto utile ai fini della prestazione.

Potrebbero bastare 2 alimenti comuni per dare forza ai muscoli ed essere carichi al mattino avendo energia immediata anche prima dello sport

Miele e liquirizia sono spesso utilizzati dagli sportivi che li considerano carboidrati buoni. Vengono assunti, infatti, sia durante l’allenamento che prima delle gare. Spesso gli integratori di miele e liquirizia vengono preferiti a quelli contenenti glucosio. La velocità con cui il fisico assimila questi alimenti è maggiore e questo incide sulle prestazioni sportive.

Naturalmente ricchezza nutrizionale e digeribilità sono determinanti. Soprattutto con il passare degli anni diventa importante avere un aiuto energetico che dia anche benefici all’intestino. È per questo che alimenti simili rimangono alla base delle diete considerate equilibrate. A maggior ragione quando gli impegni di tutti i giorni ci portano via gran parte delle energie che abbiamo a disposizione.

Si consiglia, però, di non abusare di questi due alimenti e di chiedere il consiglio, prima di integrarli, del proprio nutrizionista.

Lettura consigliata

Pancia flaccida e grasso nei fianchi saranno un ricordo con questo attrezzo che permette esercizi anche per glutei, gambe e braccia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te