Come perdere la massa grassa e aumentare quella magra facendo cardio a stomaco vuoto o camminando prima o dopo colazione

Tonificare i muscoli e dimagrire sono due obiettivi che dovremmo riuscire a perseguire contemporaneamente se vogliamo migliorare il nostro stato di salute.

Spesso ci concentriamo sulla massa grassa cercando di eliminarla attraverso diete improbabili o troppo aggressive. Ma a determinare il buon funzionamento del metabolismo è invece la massa magra.

Dimagrire nel modo giusto significa diminuire la massa grassa mantenendo e incrementando quella magra. Un corretto funzionamento del metabolismo è fondamentale per ottenere questo risultato. Ciò che fa la differenza è l’informazione.

Il nostro corpo

Conoscere il nostro livello di idratazione e lo stato della massa proteica è fondamentale per raggiungere un equilibrio nutrizionale.

Quindi non è il peso a dirci se siamo ben nutriti ma è la nutrizione a dirci come perdere la massa grassa e aumentare quella magra nel modo corretto.

Studiando con attenzione il nostro corpo possiamo stabilire i parametri su grasso necessario e superfluo, massa cellulare ed extracellulare. Studiare il peso in questo modo ci permette di stabilire tipo di allenamento e regime dietetico.

Per questo è necessario essere seguiti da un bravo nutrizionista e da allenatori esperti quando decidiamo di occuparci della salute del nostro corpo.

Le diete non dovrebbero essere mai drastiche. L’attività fisica fatta 3 volte a settimana dovrebbe essere variata e agli esercizi di squat e altri simili dovremmo affiancare cardio e pesi. Nei giorni di allenamento dovremmo combinare carboidrati e proteine mentre nei giorni di riposo assumere le proteine da sole.

In questo modo, nei giorni di allenamento il corpo potrebbe utilizzare lo zucchero contenuto nella combinazione alimentare per nutrire i muscoli tenendo attivo il metabolismo.

Come perdere la massa grassa e aumentare quella magra facendo cardio a stomaco vuoto o camminando prima o dopo colazione

Allenarsi a digiuno potrebbe facilitare il raggiungimento dei nostri obiettivi. Gli allenamenti svolti a stomaco vuoto al mattino sfruttano la situazione di ipoglicemia facilitando la perdita di massa grassa e l’aumento di quella magra. Correre o pedalare prima di colazione aumenta l’efficienza del metabolismo e questi effetti positivi in genere durano per tutta la giornata.

Il motivo è la scarsa quantità di glucosio che abbiamo al mattino dopo il digiuno notturno.

Il corpo utilizza i grassi in eccesso per alimentarsi e da qui si creano le basi per un benessere generalizzato del corpo.

Anche gli ormoni traggono vantaggio. I bassi livelli di insulina dati dall’allenamento mattutino aiutano a dimagrire perché in questo modo gli ormoni stimolano la lipolisi.

È necessario fare attenzione se la nostra routine è molto differente. Fare sforzi quando siamo digiuni potrebbe portarci a crisi ipoglicemiche.

Assumere caffeina e teina prima di andare a camminare potrebbe essere un buon consiglio. Se invece dobbiamo sottoporci a un’attività intensa è meglio fare colazione 2 ore prima assumendo carboidrati e non grassi.

I frullati proteici dopo la camminata possono aiutarci perché dopo aver saltato la colazione le proteine vegetali reintegrano quello che abbiamo perso durante l’attività.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te