Potrebbe rafforzare il sistema immunitario e far digerire bene questa tisana casalinga ricca di antiossidanti che riscalda il cuore

Prepararsi una tisana fumante è sempre un regalo nei freddi giorni d’inverno. A maggior ragione se questa calda bevanda può risolvere qualche disagio di salute. Nelle pubblicazioni passate abbiamo visto come preparare la tisana casalinga per sgonfiare la pancia e ridurre i bruciori di stomaco. Si è rivelata anche interessante la preparazione del decotto per depurare il fegato.

Nell’articolo odierno parleremo delle proprietà di una tisana molto particolare, che potrebbe rafforzare il sistema immunitario e far digerire bene. Ci vorrà un solo ingrediente per preparare questo rimedio naturale dall’ottimo sapore. Infatti si potrebbe rivelare un’ottima scelta per la nostra pausa pomeridiana o serale. Infatti, l’ingrediente che sveleremo tra poco è assolutamente privo di caffeina o teina e non dà disturbi del sonno.

Non solo un’erba aromatica utile in cucina

Appartiene alla famiglia delle Apiaceae e nasce spontanea tra le sponde del Mediterraneo e l’Europa dell’Est. L’aneto è considerato un’erba officinale e viene utilizzata in campo fitoterapico sin dai tempi antichi. A prima vista assomiglia molto al finocchio selvatico, ma il sapore ricorda più quello dell’anice.

Sia foglie che semi di aneto hanno numerosi utilizzi. Per esempio, l’olio ricavato dalla spremitura dei semi è utilizzato per problemi di digestione, mal di stomaco, ma anche contro mal di testa e irritabilità. Infatti, pare che la presenza di eugenolo ne faccia un ottimo rimedio disinfettante e digestivo.

L’aneto, inoltre, è ancora ricco di vitamine del gruppo B, fondamentali per il corretto metabolismo. La vitamina C è presente in buone proporzioni e potrebbe aiutare il sistema immunitario. Folati e minerali come potassio, fosforo e calcio proteggerebbero la salute del sistema cardiocircolatorio e la salute di ossa e denti.

Potrebbe rafforzare il sistema immunitario e far digerire bene questa tisana casalinga ricca di antiossidanti che riscalda il cuore

Per preparare la tisana a base di aneto è necessario procurarsi quest’erba o fresca o in foglie essiccate. Si trova facilmente in tutte le erboristerie o negozi specializzati, anche sfusa. Una volta acquistato l’aneto (bastano pochi grammi per costi minimi) sarà sufficiente un cucchiaino per persona.

A questo punto, prendiamo un pentolino e portiamo a bollore abbastanza acqua calda dove avremo immerso la porzione di foglie di aneto. Possiamo scegliere anche di preparare un infuso. In quel caso, solo quando l’acqua bolle, spegneremo il fuoco e immergeremo le foglie lasciandole in infusione 4 minuti circa.

Sia alla tisana che all’infuso di aneto si possono aggiungere ingredienti come il miele o altri dolcificanti naturali, della radice di zenzero o del limone. Questi la renderanno ancor più aromatica e piacevole al gusto. Essendo un rimedio naturale, il consiglio è quello di consultare il proprio medico prima di bere una tisana a base di aneto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te