Poco affollate e ventose le spiagge mozzafiato di quest’isola greca in cui andare in vacanza spendendo pochissimo senza rimpiangere Santorini e Mykonos

Quante volte rimaniamo incantati davanti ad immagini di spiagge di finissima sabbia bianca e mare trasparente? Molte persone credono che per concedersi una vacanza da sogno sia necessario spendere una fortuna. In realtà, basta prendersi il tempo per fare delle ricerche e confrontare non solo i prezzi di voli e hotel, ma anche diverse destinazioni. Ci sono luoghi che sono notoriamente più costosi rispetto ad altri e questo succede sia in Italia, sia all’estero. Pensiamo a località esclusive come la Costa Smeralda, oppure ad isole mediterranee come Santorini. Senza nulla togliere a questi luoghi bellissimi, possiamo viaggiare senza spendere troppo e vedere posti altrettanto belli. Proprio per questo motivo, oggi vogliamo suggerire una meta meno conosciuta rispetto a Mykonos ma che ci offrirà altrettanta bellezza.

Una perla nelle Cicladi orientali

È l’isola dell’arcipelago delle Cicladi che si trova più ad Oriente. Amorgos è il luogo che incantò il regista Luc Besson, che scelse proprio questo luogo come set del film Le Grand Blue. E non è un caso se il nome del film rispecchia alla perfezione le caratteristiche di quest’isola. Il mare blu cobalto si fonde con il cielo e in alcuni momenti della giornata sarà difficile distinguerli.

Poco affollate e ventose le spiagge mozzafiato di quest’isola greca in cui andare in vacanza spendendo pochissimo senza rimpiangere Santorini e Mykonos

La capitale Chora ha l’aspetto di un villaggio. Le casette bianche ricche di fiori colorati e bellissimi ci regalano un’atmosfera magica. Passeggiare per i suoi vicoli stretti e suggestivi ci restituirà una sensazione di calma e pace indescrivibili. Per godere di un panorama a 360 gradi sull’isola, raggiungiamo l’imponente e maestoso Castello Veneziano. Merita una visita anche Katapola che ospita il porto principale dell’isola. Potremo percorrerla a piedi e perderci tra le sue strade tipiche e i negozi e ristoranti affacciati sul mare.

Una tappa imperdibile è l’iconico Monastero della Panagia Hozoviotissa che potremo raggiungere percorrendo una lunga scalinata. La sua struttura di colore bianco candido spicca tra le rocce ad un’altezza di circa 300 metri. Può essere faticoso raggiungerlo, ma da qui il panorama sul Mar Egeo è davvero indescrivibile e la visita al monastero è gratuita.

Le spiagge più belle

Sono poco affollate e ventose le spiagge mozzafiato di Amorgos e tra le più belle menzioniamo quella di Agia Anna e Aegiali. Agia Anna si trova in una piccola insenatura vicino al monastero. Potremo recarci qui con la famiglia e i bambini e trovare facilmente l’ombra. Inoltre, è fornita di un comodo parcheggio e di un chiosco. La spiaggia di Aegiali è la più grande dell’isola: si trova in posizione centrale ed è lunga oltre un chilometro. Qui troveremo sabbia morbida e soffice e le acque sono così trasparenti che potremo vederne i fondali.

Per risparmiare

Per raggiungere l’isola dovremo volare verso Atene e prendere poi un traghetto oppure l’aliscafo verso Amorgos. Potremo andare in vacanza spendendo pochissimo in quest’isola perché prenotando per tempo troveremo prezzi accessibili. Ad agosto i prezzi partono dagli 80 euro per notte in hotel e appartamenti. Se viaggiamo a giugno e luglio potremo spendere intorno ai 60 euro.

Approfondimento

È un piccolo paradiso terrestre quest’isola italiana ideale per chi sogna una vacanza indimenticabile tra spiagge stupende e buon cibo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te