Pochi sanno che per prevenire l’osteoporosi basta questo gustoso alimento ricco di potassio

Con l’avanzare dell’età facciamo sempre più attenzione alla nostra alimentazione. Questa ci permette di vivere bene e più a lungo.

Ma siamo sicuri di assumere tutti i nutrimenti di cui abbiamo bisogno? Sappiamo ad esempio come prevenire l’osteoporosi attraverso il cibo?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Grazie a questo articolo scopriremo un alimento che può essere il nostro alleato migliore per vivere bene e al massimo.

Pochi sanno che per prevenire l’osteoporosi basta questo gustoso alimento ricco di potassio

Con il passare del tempo iniziamo ad avere i primi classici problemi dovuti dall’età. C’è chi non ci pensa e chi ci fa caso ma il risultato cambia poco.

Se veniamo colpiti dall’osteoporosi avremo problemi all’apparato scheletrico e una maggiore fragilità ossea. Vengono colpite indistintamente donne giovani o più anziane e si è soggette a un’alta possibilità di frattura delle ossa.

Ma come possiamo ridurre il rischio di essere colpite da questa malattia? Ci basterà aggiungere una quantità regolare di carciofi alla nostra alimentazione.

Pochi sanno che per prevenire l’osteoporosi basta questo gustoso alimento ricco di potassio. Infatti, è stato studiato che una regolare assunzione di potassio attraverso l’alimentazione può prevenire la comparsa dell’osteoporosi.

Il potassio è un minerale che l’organismo non riesce a produrre autonomamente. È quindi essenziale assumere alimenti ricchi di potassio come appunto il carciofo.

Si consiglia, però, la lettura di questo studio, per capire al meglio tutte le caratteristiche di questo prezioso minerale.

Una gustosa ricetta

Il carciofo è buonissimo si crudo che cotto e in entrambi i casi ci farà fare il pieno di potassio.

Ma se vogliamo sbizzarrire la nostra creatività potremo prepararli al gratin. Attraverso la doppia cottura li renderemo più leggeri e potremo farcirli di capperi e olive e ricoprendoli poi con il pangrattato.

Non dovremo far altro che pulirli e farli cuocere per 20 minuti con un po’ d’acqua dopo averli ammorbiditi con l’olio extra vergine.

A questo punto li farciremo con capperi e olive tritati. Aggiungeremo sale e pepe e ricopriremo il tutto con il pangrattato.

Lasceremo cuocere in forno per 10 minuti a 180 gradi e otterremo così un piatto gustoso e salutare.

Prevenire l’osteoporosi non è mai stato così semplice e gustoso grazie ai carciofi. Diventeranno così i nostri preziosi alleati.

 

Se al Lettore interessa l’argomento si consiglia questa lettura

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te