Pochi sanno che per eliminare definitivamente le zanzare da casa e giardino basta questo ingrediente che tutti hanno in dispensa

È ufficialmente arrivata l’estate e con lei torna a ripresentarsi il fastidiosissimo problema delle zanzare in casa e giardino. Questi insetti sono una vera piaga, specialmente nelle ore notturne durante le quali svolazzano vicino alle nostre orecchie rovinandoci il sonno.

Tuttavia, i problemi legati a questi insetti non sono solo per il prurito causato dalle loro punture ma anche per il pericolo di trasmissione di malattie. Questo è un discorso valido sia per gli esseri umani che per gli animali domestici che potrebbero essere punti.

Eppure, nonostante questo sia un problema largamente diffuso in tutte le case, pochi sanno che per eliminare definitivamente le zanzare basta un goccio d’olio.

Trappola antizanzare

Sembrerà strano, ma quello che ci servirà per ridurre sensibilmente il numero di zanzare in casa e giardino lo abbiamo tutti in dispensa. Per realizzare un efficace trappola per zanzare dovremo bisogno di:

  • un bicchiere di olio di oliva o semi;
  • un bicchiere di sgrassatore;
  • acqua;
  • una bacinella scura.

Tutto quello che dovremo fare sarà prendere la nostra bacinella, preferibilmente nera o di colore scuro, e riempirla con dell’acqua. All’interno di questa, rovesceremo anche un bicchiere di olio, che sia di oliva o di semi, e dello sgrassatore. Mescoliamo il tutto per poi posizionare la bacinella sotto una fonte di luce.

Il funzionamento della trappola è molto semplice. In pratica le zanzare saranno attratte dalla luce riflessa sull’acqua che le porterà ad arrivare alla bacinella. Una volta che le zanzare, però, entreranno a contatto con la miscela, si troveranno zampe e ali impiastricciate di olio e sgrassatore.

Pochi sanno che per eliminare definitivamente le zanzare da casa e giardino basta questo ingrediente che tutti hanno in dispensa

Ormai unte e appesantite, le zanzare non riusciranno più a riprendere il volo e dunque rimarranno intrappolate nell’acqua. A seconda della grandezza della zona da bonificare possiamo scegliere contenitori più o meno grandi. Una volta scelto il contenitore, non dovremo fare altro che piazzarlo sotto una fonte di luce. Questo può essere un lampione o magari semplicemente la luce della luna. Ricordiamo però che se abbiamo animali domestici, potrebbe essere una buona idea porre una retina metallica sopra la trappola. In questo modo eviteremo che i nostri animali raggiungano l’acqua con olio e sgrassatore.

Rimangono ad ogni modo utili le classiche misure di contenimento come l’utilizzo di zanzariere e seguire alcuni segreti per evitare che ci pungano.

Lettura consigliata

Addio all’incubo di formiche in casa e terrazzo con questo rimedio che tutti abbiamo in dispensa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te