Pochi sanno che c’è un’alternativa alla pensione di vecchiaia con 64 anni invece di 67

Nel 2021 per accedere alla pensione di vecchiaia bisogna aver maturato 67 anni di età e minimo 20 anni di contributi. Ma pochi sanno che c’è un’alternativa alla pensione di vecchiaia con 64 anni invece di 67. Si tratta dell’opzione contributiva che per alcuni pensionati può essere vantaggiosa. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti per poter presentare domanda all’INPS.

Pochi sanno che c’è un’alternativa alla pensione di vecchiaia con 64 anni invece di 67

La pensione di vecchiaia contributiva può essere vantaggiosa per i pensionati che all’inizio della loro carriera vantano forti retribuzioni che sono diminuite con il passare degli anni. Un altro vantaggio è riservato alle lavoratrici madri che possono ricevere un anticipo di 4 mesi per ogni figlio, fino ad un massimo di un anno. (Messaggio INPS n. 18730 del 19 novembre 2013).

Infine, i lavoratori possono esercitare il riscatto della laurea agevolato. (circolare INPS n. 6 del 22 gennaio 2020).

È possibile consultare qui la guida completa con tutte le indicazioni su come si calcola la pensione a 64 anni di età e 20 anni d contributi e come fare domanda.

Inoltre, i lavoratori possono accedere alla pensione contributiva anche con il computo nella Gestione Separata INPS.

Contributi e fattore temporale

Possono accedere alla pensione di vecchiaia contributiva i lavoratori con 64 anni di età e minimo 20 anni di contributi. Ma l’anzianità contributiva deve essere versata in un determinato periodo di tempo. Infatti, questa misura non è per tutti. Possono esercitare la facoltà di opzione volontaria i lavoratori che sono in possesso di:

  • meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995;
  • almeno 15 anni di contributi di cui almeno 5 ricadenti nel sistema contributivo.

Questa opzione prevista dalla Legge 335/1995 e può essere esercitata dai lavoratori iscritti all’AGO (assicurazione generale obbligatoria) e ai fondi sostitutivi ed esclusivi.

La pensione calcolata con il sistema contributivo per molti può essere penalizzante. Per capire come si effettua il calcolo, consigliamo di consultare la nostra guida: come calcolare la pensione con il sistema contributivo con una semplice formula.

Consigliati per te