Pochi lo conoscono ma è questo l’ingrediente naturale efficace contro il calcare e le incrostazioni

Le incrostazioni di calcare rappresentano un problema molto comune, ma non per questo sono facili da rimuovere. Succede quando l’acqua di casa, che passa nelle tubature, è particolarmente “dura”, ovvero è ricca di carbonato di calcio e altri minerali.

Il calcio cristallizza, formando delle vere e proprie stratificazioni, dando vita alle incrostazioni più ostili. Oltre a essere antiestetico, il calcare può rovinare i rubinetti di casa e alcuni elettrodomestici come ferro da stiro, lavastoviglie e lavatrice.

La soluzione potrebbe essere acquistare un addolcitore dell’acqua, da collegare all’impianto idrico, ma i costi non sono proprio del tutto economici. Prima di tutto, è fondamentale svolgere spesso le pulizie ed eliminare il calcare nelle zone soggette a questo fenomeno.

Sarebbe meglio, poi, utilizzare prodotti anticalcare naturali, per inquinare meno l’ambiente, spendendo pochissimo. Solitamente, bicarbonato e aceto sono gli elementi preferiti per svolgere questo tipo di funzione. Oltre ad essere nemici del calcare, possiamo utilizzarli in svariati modi. Un altro ingrediente ugualmente utile per le pulizie casalinghe, però, è l’acido citrico.

Pochi lo conoscono ma è questo l’ingrediente naturale efficace contro il calcare e le incrostazioni

L’acido citrico è un prodotto presente in natura, soprattutto negli agrumi. Solitamente lo troviamo in commercio, in erboristeria, in farmacia o nei negozi specializzati, sotto forma di granuli o polvere bianca, da diluire nell’acqua. Quando decidiamo di usarlo in casa, dobbiamo solo fare attenzione a non toccarlo, perché irritante, teniamolo in un luogo sicuro e asciutto, affinché mantenga le sue qualità.

Anche se pochi lo conoscono ma è questo l’ingrediente naturale efficace contro il calcare e le incrostazioni di vari punti della casa. È meno inquinante dell’aceto e possiamo impiegarlo davvero in molte occasioni, evitando di acquistare una marea di detersivi e detergenti. È altamente consigliato per disincrostare superfici, bollitori, lavatrici e lavastoviglie.

Per ottenere un risultato eccellente dovremo diluire 150 gr di acido citrico in un litro d’acqua. Possiamo versarlo in un contenitore spray e usarlo per alcuni tipi di materiali, escluso il marmo e il legno. La stessa quantità usiamola per fare un lavaggio a vuoto nella lavatrice, per eliminare tutte le tracce di calcare, nella lavastoviglie, invece, per sostituire il brillantante.

Altri utilizzi

Ma l’acido citrico non è solo un ottimo anticalcare, infatti, può anche essere un ammorbidente che non rovina i colori del bucato. Se diluiamo 50 gr prodotto in un litro d’acqua, è possibile pulire a regola d’arte il water. Lasciamo agire il mix tutta la notte e il giorno dopo sarà tutto splendente.

Possiamo anche usarlo per liberare lo scarico, insieme al bicarbonato, per pulire i vetri, scrostare alcuni tipi di pentole. L’importante è ricordare di indossare i guanti e tenerlo lontano da bambini e animali, per evitare controindicazioni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te