Pochi conoscono questo trucco veloce per pulire balconi e terrazze in autunno anche se piove spesso

Quando arriva la stagione autunnale, tutto ciò che vorremmo fare è abbandonare tutto e buttarci sotto le coperte ad ascoltare il suono dell’acqua che viene giù. Magari nel più completo relax totale, non c’è nulla di più piacevole che stare stesi sul divano a godere le meraviglie di un caloroso caminetto. Rilassanti e piovose giornate d’autunno, spesso un vero e proprio toccasana per recuperare energie e lasciare fuori casa i veloci ritmi di tutti i giorni. Ovviamente, durante le giornate fredde e piovose, i nostri balconi rimarranno chiusi per evitare l’entrata dell’aria gelida. Ma proprio perché inutilizzati, anche in questa stagione, balconi, terrazze e cortili si sporcano facilmente a causa di diversi fattori ambientali.

Pochi conoscono questo trucco veloce per pulire balconi e terrazze in autunno anche se piove spesso

Le cause dello sporco in autunno possono essere le più disparate. Vento e precipitazioni corpose possono trasportare sui balconi e terrazzi foglie e residui di alberi secchi. La pioggia inoltre, può trascinare con sé grandi quantità di residui di terriccio. È dunque necessario individuare le cause principali dello sporco sui nostri terrazzi e balconi per valutare il corretto procedimento di pulizia.

Abbiamo già affrontato questo argomento presentando alcuni semplici consigli casalinghi. In questo articolo, andremo a vedere come possiamo pulire i balconi con un altro prodotto presente nelle nostre cucine.

Anticalcare naturale

Ovviamente, alla prima giornata utile di sole, dovremo procedere con una corretta pulizia del nostro balcone. Quindi, prima di passare al lavaggio, dovremo rimuovere l’eventuale fogliame e residui di terra. Possiamo aiutarci con una scopa in gomma morbida per raggruppare facilmente i residui in un angolo, andando poi a raccoglierli con una paletta.

Passiamo poi al lavaggio dei nostri terrazzi e balconi. Oltre ai consueti detersivi per pavimenti esterni, al sapone per i piatti o all’aceto bianco, possiamo realizzare un mix di prodotti alternativi e casalinghi. Dunque, anche in questo caso andremo ad utilizzare prodotti facilmente reperibili in casa. Il protagonista della nostra pulizia è l’aceto di riso. Per la pulizia dei pavimenti in cotto, possiamo preparare una soluzione con acqua, bicarbonato e aceto di riso e utilizzare il nostro “detersivo naturale” anticalcare per lavare il pavimento. Per i pavimenti in ardesia, possiamo mescolare una tazza di sapone di Marsiglia a scaglie, due tazzine di aceto di riso, una tazza di bicarbonato e un secchio colmo d’acqua.

Pochi conoscono questo trucco veloce per pulire balconi e terrazze in autunno anche se piove spesso, con pochi ingredienti facilmente reperibili in cucina.

Approfondimento

Sembra impossibile ma questa è sicuramente una superficie della casa piena di polvere che dimentichiamo quando facciamo le pulizie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te