Pochi sanno come pulire velocemente le piastrelle del balcone con questi 3 geniali trucchetti

L’estate è ormai finita e con l’arrivo dell’autunno le temperature si abbassano gradualmente. In questa stagione usiamo sempre meno le aree esterne della nostra casa. Questo però non significa che dobbiamo trascurarle.

Dopo aver usato balconi e terrazze per goderci il sole e ricevere gli amici è arrivato il momento di pulirli a fondo. Per questo motivo, oggi vogliamo dare dei consigli semplici ed efficaci per pulire le mattonelle delle nostre aree esterne senza lasciare tracce. Infatti, pochi sanno come pulire velocemente le piastrelle del balcone con questi 3 geniali trucchetti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Le piastrelle possono essere di materiali diversi e spiegheremo come pulirle al meglio in base alla tipologia.

Indipendentemente dal tipo di mattonelle, per pulirle nel modo migliore dobbiamo prima rimuovere la polvere in eccesso.

Per farlo consigliamo di usare l’aspirapolvere. In questo modo otterremo un risultato finale migliore. A questo punto, scopriamo insieme tutti i trucchetti più efficaci.

Pochi sanno come pulire velocemente le piastrelle del balcone con questi 3 geniali trucchetti

Tra le tipologie di pavimentazione più diffuse ci sono quelle in legno e quelle in cotto.

Le piastrelle in cotto sono incredibilmente resistenti agli urti e alle intemperie. Per questo motivo sono così diffuse nelle nostre case.

Le pavimentazioni in legno invece sono molto durevoli e conferiscono all’ambiente esterno un aspetto elegante ed accogliente.

Possiamo pulire queste 2 diverse tipologie di pavimentazione usando aceto e sapone di Marsiglia. Forse non tutti conoscono i 6 incredibili usi alternativi del sapone di Marsiglia. Questo specifico sapone permette di pulire le superfici in modo delicato. L’aceto invece è capace di sgrassare e lucidare i pavimenti senza fatica.

Tutto quello che dobbiamo fare è aggiungere un cucchiaio di sapone di Marsiglia e 3 cucchiai di aceto in un secchio d’acqua tiepida.

Usiamo questa soluzione per eliminare le macchie dalle piastrelle ed averle lucide e senza aloni.

Alcol, bicarbonato e sapone di Marsiglia

Abbiamo visto come il sapone di Marsiglia sia straordinariamente efficace per pulire a fondo le piastrelle in cotto e le pavimentazioni in legno.

Questo prodotto è perfetto anche per pulire le piastrelle in marmo. Queste sono molto usate perché resistenti agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura.

Per ottenere piastrelle splendenti e senza aloni aggiungiamo all’acqua un cucchiaio di sapone di Marsiglia, 100 grammi di bicarbonato e 100 millilitri di alcol.

Dopo aver pulito la superficie con questa soluzione lasciamola agire per almeno 5 minuti. Dopodiché, passiamo un panno inumidito di acqua tiepida per dire addio agli aloni.

Limone e bicarbonato

Se le nostre piastrelle sono in gres porcellanato, possiamo pulirle in modo efficace usando limone e bicarbonato. Il gres porcellanato è un materiale molto resistente alle macchie e alle muffe.

Per mantenere questo tipo di mattonelle perfettamente lucide, aggiungiamo all’acqua il succo di mezzo limone e un bicchiere di bicarbonato di sodio.

Il limone darà lucentezza alle superfici sgrassandole, mentre il bicarbonato le igienizzerà in modo naturale ed ecologico.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te