Pochi conoscono questo trucchetto geniale per far brillare e igienizzare le scarpe sporche di fango senza lavatrice

Le scarpe sono una vera e propria passione sia per le donne che per gli uomini, ed è l’accessorio più acquistato da tutti, addirittura più dei capi d’abbigliamento. Altro che sciarpe e cappelli perché è questo l’accessorio alla moda e caldo che ci riscalderà nelle dolci giornate invernali, oltre alle scarpe.

Alcune donne farebbero di tutto pur di avere un intero appartamento solo per le scarpe. Infatti, ormai più ne abbiamo e più ne vorremmo acquistare.

Le scarpe bianche sono un must have. Tutti abbiamo almeno un paio di scarpe bianche, che siano sneakers, décolleté, anfibi. Il bianco, infatti, è un colore che si adatta a tutto, proprio come il nero. Anche se i dettami della moda suggeriscono che il bianco sia un colore prettamente estivo, come ci ricorda anche Claudio Baglioni con la sua frase “e pantaloni bianchi da tirare fuori che è già estate”, il bianco è accostato al periodo che stiamo vivendo.

Se potessimo colorare dicembre, sicuramente useremmo il bianco e il rosso. Bianco come la neve, bianco come i pan di zucchero, bianco come la barba di Babbo Natale. Quindi le scarpe bianche si possono usare anche in inverno.

Al contrario dell’estate, le scarpe bianche sono facilmente soggette a sporcizia durante l’inverno. Basti pensare alla pioggia, alle pozzanghere di fango, alle terra dei boschi. Insomma una vera e propria tragedia quando si sporcano, soprattutto se sono nuove.

Eppure pochi conoscono questo trucchetto geniale per far brillare e igienizzare le scarpe sporche di fango senza lavatrice. Questo trucco è adatto non solo alle scarpe bianche ma anche a quelle colorate.

Altro che lavatrice, ecco i rimedi naturali

Considerando il fatto che la lavatrice, sebbene sia un ottimo elettrodomestico, consuma parecchio, vediamo un metodo per lavare le scarpe con rimedi naturali senza il suo utilizzo, così potremmo anche risparmiare in bolletta.

Prendiamo una bacinella capiente e aggiungiamo dell’acqua precedentemente riscaldata. Aggiungiamo del sale, del bicarbonato, dell’aceto e del sapone di Marsiglia. Mescoliamo un po’ e posizioniamo le scarpe all’interno lasciandole in ammollo per circa una mezz’ora.

Dopodiché strofiniamo con un vecchio spazzolino o con una spugna, se eventuali macchie di sporcizia non fossero andate via. Buttiamo l’acqua sporca e mettiamo nella stessa bacinella dell’acqua pulita con gli stessi ingredienti e mettiamo nuovamente le scarpe in ammollo per circa 15 minuti.

Pochi conoscono questo trucchetto geniale per far brillare e igienizzare le scarpe sporche di fango senza lavatrice

Il bicarbonato è un ottimo igienizzante e sbiancante che farà brillare la scarpa, l’aceto rimuoverà i cattivi odori, mentre il sapone di Marsiglia è adatto ai delicati. Dopo averle asciugate superficialmente con un panno in microfibra, mettiamo le scarpe ad asciugare all’aria aperta ma attenzione ai raggi solari diretti o alla pioggia.

Approfondimento

Altro che bicarbonato, per eliminare calcare e muffa in pochi minuti proviamo questi trucchetti a costo zero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te