Altro che bicarbonato, per eliminare calcare e muffa in pochi minuti proviamo questi trucchetti a costo zero

L’inverno è una delle stagioni preferite da tantissime persone perché, oltre al Natale, ci sono capi caldi e morbidi da indossare e il camino acceso a farci compagnia durante le serate. A tal proposito, è strepitoso come la cenere del pellet si possa usare per pulire la casa e per proteggere il giardino.

Ma, d’altro canto, l’arrivo dell’inverno porta con sé delle vere e proprie scocciature come l’umidità e le infiltrazioni d’acqua, che causano una nemica temuta da tutti: la muffa. La problematica muffa si insidia nelle zone della casa poco ventilate e costituisce una seria preoccupazione perché fa male alla salute.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

A dirlo è proprio il Ministero della Salute , che sostiene che la muffa è una delle cause dei problemi respiratori. A tal proposito, il giardinaggio potrebbero esserci d’aiuto e in pochi sanno che queste piante meravigliose da fare invidia fanno bene alla salute, proprio per la loro capacità di catturare l’umidità e di purificare gli ambienti.

La muffa può essere dovunque, ma se infesta il bagno e la cucina siamo “fritti”. Molti utilizzano la candeggina per levare la muffa. Purtroppo questo prodotto chimico è abbastanza nocivo sia per noi stessi che per i nostri amici animali. Un ottimo rimedio è il bicarbonato, non solo per la muffa ma anche per il calcare, altro fastidio che a lungo andare può provocare non pochi problemi ai sanitari e alla rubinetteria.

Eppure non esiste solo questo utile prodotto per dire addio ai nostri problemi in casa. Altro che bicarbonato, per eliminare calcare e muffa in pochi minuti proviamo questi trucchetti a costo zero.

Dalla pittura ai prodotti naturali

Se vi è un’infestazione da muffa sulle pareti, consigliamo le pitture antimuffa a base di acqua. Nei sanitari, invece, per ovviare al problema della muffa e del calcare consigliamo acqua calda possibilmente distillata, sale, succo di limone e acqua ossigenata.

Chiaramente possiamo aggiungere anche il bicarbonato, che rappresenta un potente battericida, ma non dimentichiamo le proprietà degli altri prodotti. È possibile anche aggiungere alla miscela qualche goccia di olio essenziale per compensare il cattivo odore.

Per il calcare, tutti sappiamo che il bicarbonato è un ottimo rimedio, ma non vi è solo questo. Adoperiamo piuttosto acqua calda possibilmente distillata, aceto bianco, succo di limone e detersivo per i piatti. Quest’ultimo non solo è un buon sbiancante ma permette anche di eliminare il calcare. Ovviamente anche in questo caso sarà possibile aggiungere il bicarbonato.

Altro che bicarbonato, per eliminare calcare e muffa in pochi minuti proviamo questi trucchetti a costo zero

Non scoraggiamoci quando si presentano queste problematiche. Cerchiamo di risolvere con i prodotti che abbiamo in casa e a costo zero. Per la muffa consideriamo seriamente di acquistare una buona pittura antimuffa, come suggerisce anche il Ministero della Salute, oltre alle soluzioni date.

Approfondimento

Molti ignorano i lavori da fare in giardino a dicembre per avere fioriture rigogliose nei prossimi mesi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te