Pochi conoscono questo incredibile rimedio naturale per dire addio al dolore e dormire sonni tranquilli

A volte capita di essere afflitti da un fastidioso dolore alle articolazioni, che non se ne vuole andare nemmeno quando si dorme. Il risultato sono notti insonni e una giornata che inizia nel peggiore dei modi. In questo caso, se non ci si vuole imbottire di antidolorifici esiste una soluzione efficace, anche se poco nota al pubblico. Un prodotto naturale ed economico che farà sparire il dolore e aiuterà a passare notti serene. Infatti, pochi conoscono questo incredibile rimedio naturale per dire addio al dolore e dormire sonni tranquilli. Vediamo con gli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa di cosa si tratta.

Il merito va alle api

Se questa sostanza esiste in natura, bisogna ringraziare soprattutto le api. Stiamo parlando infatti dell’utilissima pappa reale, o gelatina reale che dir si voglia. Tra i numerosi benefici di questo prodotto naturale vi è anche la capacità di far passare il dolore articolare che tanto ci affligge. Ma vediamo come utilizzarla.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In questo caso si dovrà preparare una soluzione acquosa, i cui unici ingredienti sono:

a) 10 gr di pappa reale in polvere (si può trovare in farmacia o erboristeria, oppure la si ordina dai maggiori siti di e-commerce);

b) ½ tazza di acqua fredda.

Tutto ciò che si deve fare è versare la pappa reale in polvere nella tazza con l’acqua, mescolare un po’ e lasciare a riposo per diverse ore o durante la notte. La soluzione sarà pronta per essere bevuta quando la pappa reale avrà assunto la tipica consistenza gelatinosa. Se si vuole si può aggiungere del miele per addolcire un po’.

Pochi conoscono questo incredibile rimedio naturale per dire addio al dolore e dormire sonni tranquilli

Per ottenere gli effetti desiderati si consiglia di bere la soluzione in due tempi, metà durante il giorno e metà la sera prima di mettersi a letto. La cura va ripetuta per circa un mese. Se il dolore dovesse tornare potremo riprendere il trattamento dopo sei mesi. In caso sia persistente si consiglia invece di rivolgersi sempre a un medico.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te