Pochi bevono questa bevanda particolare e rinfrescante che sarebbe utile a riequilibrare la flora intestinale e contrasterebbe disidratazione e sudorazione eccessiva

Spesso nel nostro frigorifero non abbiamo delle bevande molto salutari. Quando la voglia di qualcosa di fresco e dissetante ci attanaglia, bere un bicchiere d’acqua non è soddisfacente e ci ostiniamo ad acquistare prodotti poco adatti.

Soprattutto se soffriamo di irregolarità intestinali, dovremmo cercare di scegliere con attenzione ciò che assumiamo. Per favorire il benessere generale del nostro organismo, al posto di bevande complesse, potremmo tenere in frigo prodotti più naturali, decisamente più vantaggiosi.

Probiotici da tenere in frigorifero

In certi casi, soprattutto per ripristinare il corretto movimento intestinale, o per favorire la digestione, dovremmo tenere in dispensa alcuni alimenti. Con il caldo, tisane calde e bollenti, che sono difficili da bere, piuttosto optiamo per bevande da consumare a temperature più basse, che possano rinfrescare. Tra le varie opzioni sicuramente lo yogurt bianco senza zuccheri potrebbe essere una possibile scelta adeguata, da consumare a colazione o come spuntino pomeridiano.

Ancora più rinfrescante è il kefir, un prodotto eccezionale, dalle mille qualità e ricco di nutrienti, dal sapore caratteristico lievemente frizzante e acidulo.

Invece più simile al classico tè è il kombucha, proveniente dalla Cina e soprannominato “l’elisir di lunga vita”. È una bevanda che si ottiene tramite fermentazione del tè verde e tè nero, ha un gusto dolciastro ma contemporaneamente aspro, questo dipenderà da vari fattori. È molto apprezzata perché sarebbe un potente probiotico e tradizionalmente utilizzata in Oriente per altre proprietà benefiche.

In generale, comunque sarebbe meglio acquistarli nei negozi specializzati e conservarli in maniera opportuna, per evitare controindicazioni. Inoltre, prima di farne uso, chiediamo sempre un parere medico per assicurarci di poterli assumere senza rischi o conseguenze.

Pochi bevono questa bevanda particolare e rinfrescante che sarebbe utile a riequilibrare la flora intestinale e contrasterebbe disidratazione e sudorazione eccessiva

Se siamo alla ricerca di bevande che possano dissetarci, che abbiano un gusto saporito e piacevole, che siano probiotiche e prebiotiche, potremmo trovare un ulteriore fonte d’ispirazione dall’Oriente.

La Turchia produce una bevanda, diffusa anche in altre zone, a base di latte ovino, vaccino e perfino caprino e si beve a temperature basse. L‘Ayran può avere diverse consistenze, ma gli ingredienti principali sono lo yogurt, il sale, tè e acqua.

Sembrerà strano questo abbinamento, ma la teoria del sale aggiunto nello yogurt avrebbe origini antiche, si pensava prolungasse la conservazione. Ogni paese poi ha un tipo di preparazione a sé e il gusto risulta essere diverso tra le varie regioni, con l’aggiunta di frutta o anche di spezie.

Anche se pochi bevono questa bevanda particolare e rinfrescante, avrebbe anche delle caratteristiche molto interessanti. Oltre ad essere probiotica e prebiotica, potrebbe combattere disidratazione e sudorazione eccessiva e abbondante.

Lettura consigliata

La particolare bevanda facilmente digeribile e saziante che aiuterebbe l’intestino a stare in salute

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te