Poche sanno che è questa l’acqua da bere sopra i 45 anni per ossa forti e contrastare l’osteoporosi

Senza acqua non si può proprio stare, soprattutto se siamo in spiaggia sotto il sole bollente. L’acqua è fondamentale per il corretto funzionamento del nostro organismo. E poche

sanno che è questa l’acqua da bere sopra i 45 anni per ossa forti e contrastare l’osteoporosi. Questo perché esistono tantissime tipologie di acqua in commercio che non solo fanno bene al corpo, ma risolvono anche tanti problemi. Per questo bisogna sempre scegliere l’acqua giusta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Poche sanno che è questa l’acqua da bere sopra i 45 anni per ossa forti e contrastare l’osteoporosi

Infatti quando si hanno i calcoli renali i medici consigliano l’acqua minimamente mineralizzata, quindi quella con pochissimi sali sciolti. Oppure anche per i neonati si consiglia una tipologia di acqua diversa. Oppure l’acqua che riduce il colesterolo cattivo nel sangue. Insomma c’è un’acqua per ogni singolo problema. E c’è anche per rafforzare le ossa e contrastare l’osteoporosi.

L’osteoporosi e l’acqua

L’osteoporosi è una malattia sistemica dell’apparato scheletrico la quale porta ad una fragilità delle ossa. Quando si soffre di questa malattia è molto facile subire fratture in varie parti del corpo, anche per una piccolissimo incidente.

Questa malattia colpisce soprattutto le donne. Si stima infatti che circa 5 milioni di donne siano colpite da questa malattia e che l’80% sia in menopausa. Per questo motivo è fondamentale rafforzare le proprie ossa. Ed è possibile farlo con la giusta acqua.

Il segreto è nell’acqua minerale ricca di calcio tipo Uliveto. Infatti come ricorda anche un documento del Governo, recenti studi hanno dimostrato che il calcio presente nell’acqua è biodisponibile ed è quindi una fonte di calcio. Oltre a bere acque bicarbonato-calciche è fondamentale anche assumere la vitamina D. E in questo periodo dell’anno se ne può far il pieno con il sole.

Approfondimento

Bisogna fare attenzione con questa comune medicina perché si potrebbero infiammare fegato e reni.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te