Poche donne indossano il cappotto così senza sapere che è segno di raffinatezza ed eleganza

Le temperature si stanno abbassando e in molti avranno già riposto l’abbigliamento leggero in favore di capi pesanti e maglioni.

Il cappotto, soprattutto, è indispensabile all’interno del guardaroba. Un bel capo, infatti ci permetterà di affrontare l’inverno con stile e classe. Il cappotto va scelto con molta attenzione, così facendo si acquisterà un capo che durerà a lungo nel tempo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Inoltre, ci saranno alcuni errori da evitare per indossare elegantemente questo capo.

Uno dei segreti per rendere meraviglioso l’outfit è abbinare una cintura al cappotto. Eppure poche donne indossano il cappotto così senza sapere che è segno di raffinatezza ed eleganza.

Anche se negli ultimi anni stanno spopolando capi che possiedono già la cintura in molti casi non sarà così.

Poche donne indossano il cappotto così senza sapere che è segno di raffinatezza ed eleganza

La cintura è un accessorio, un vero e proprio dettaglio di stile, che può migliorare qualsiasi capospalla. Tuttavia, per valorizzare al meglio la propria fisicità sarà necessario scegliere l’abbinamento giusto. Questo dal momento in cui non tutti gli accostamenti si riveleranno vincenti.

La cintura da utilizzare potrà essere scelta tenendo conto del modello, del colore e della lunghezza del cappotto.

Infatti, partendo da questo sarà possibile optare per una cintura spessa, una sottile o una a catena.

Sottile o spessa?

Sulla scelta dello spessore della cintura influirà molto il gusto personale di ognuno. Di solito si predilige la cintura sottile su un cappotto corto o di media lunghezza. Al contrario, su cappotti stretti e lunghi sarebbe preferibile abbinare una cintura più spessa e larga.

Il cappotto cammello dritto e di media lunghezza potrà essere indossato con una cintura sottile in pelle. Per quanto riguarda il colore si potrà scegliere tono su tono o un marrone di una tonalità in più.

Il cappotto nero, invece, è perfetto per tutte coloro che vogliono essere raffinate pur prediligendo uno stile minimale.

L’abbinamento perfetto sarà con una cintura di colore nero ma si potrà anche optare per altri colori. Infatti, saranno ottimi anche i giochi di contrasti.

Cintura catena

Uno degli accessori più diffusi tra la fine degli anni ’90 e gli anni 2000 era la cintura a catena. Da alcuni anni viene riproposta e, se abbinata ad un cappotto, può rendere unico il look senza aggiungere altro.
Sarà, però, importante abbinare con maestria i dettagli del cappotto e quelli della cintura. Infatti, una cintura con dettagli oro potrebbe stonare su un cappotto con bottoni argento.

No alla cintura

Su alcuni cappotti, tuttavia, l’abbinamento con una cintura potrebbe rivelarsi una scelta azzardata. Si tratta di quei cappotti molto ampi che è meglio non strizzare con una cintura. Su cappotti teddy o a uovo, infatti, si rischierebbe solamente di creare pieghe molto brutte da vedere.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te