Casa e Giardino

Più di spazzolino e asciugamano ecco uno degli oggetti più sporchi del bagno e come pulirlo

Le pulizie di casa sono un’operazione delicata che compiono moltissime casalinghe ogni settimana. L’attenzione va riservata a tutti gli ambienti dell’abitazione, perché germi e batteri si nascondono ovunque. Alcune zone, però, più di altre vanno trattate con riguardo. Una su tutte il bagno. Il perché è intuitivo e molto facile da spiegare.

Il luogo in cui solitamente ci si dedica alla propria igiene personale può trasformarsi in un ricettacolo di batteri se non lo si cura adeguatamente. Lo sporco si può nascondere davvero dappertutto, anche nei posti più impensabili che solitamente non trattiamo. Un prodotto in particolare della nostra casa è soggetto all’accumulo di batteri, ma raramente ci si occupa di pulirlo. Ecco di cosa si tratta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Più di spazzolino e asciugamano ecco uno degli oggetti più sporchi del bagno e come pulirlo

Sicuramente sapremo che vi sono delle parti della casa e del bagno di cui dovremmo occuparci con più frequenza. Solo per citarne alcune indichiamo tappeti, divani, interruttori della luce e anche la lavatrice. Non di meno, se siamo amanti della tecnologia dovremmo pensare di strofinare bene la tastiera del PC e lo schermo del cellulare. In bagno, invece, ciò che maggiormente dovrebbe preoccuparci sono le condizioni dei sanitari come gli asciugamani e dello spazzolino da denti. I primi sono l’habitat ideale per i germi, in quanto trasudano di calore e umidità. Anche lo spazzolino non sta a guardare e può diventare la sede abituale di milioni di batteri che si nascondono tra le setole.

Ecco perché un’attenta pulizia è d’obbligo per mantenere sano l’ambiente e salvaguardare la nostra salute. Ma attenzione, perché più di spazzolino e asciugamano ecco uno degli oggetti più sporchi del bagno e come pulirlo. Parliamo del dispenser del sapone. Più di spazzolino e asciugamano ecco uno degli oggetti più sporchi della casa e come pulirlo.

Come risolvere il problema

Già, quest’oggetto che ormai vediamo nel bagno di praticamente chiunque nasconde un’infinita di germi. Basti pensare a tutte le volte che entriamo in contatto col contenitore o il beccuccio che eroga il liquido. Pulirlo per fortuna non richiede molto tempo, ma bisogna farlo con

riguardo. Per prima cosa si toglie il tappo e si lava con cura il contenitore. Possiamo utilizzare una spugnetta imbevuta di detersivo per piatti da strofinare dentro e fuori. Dopodiché mettiamo il tappo sotto l’acqua corrente e mentre lo si risciacqua si passa la spugna sulla superficie.

Ora non ci resta che riavvitare l’erogatore, riempire d’acqua e detersivo l’interno del contenitore e pigiare come quando vogliamo fare uscire il sapone. Infine ripetiamo l’operazione con la sola acqua. Ecco finalmente pulito e igienizzato a dovere il dispenser del sapone.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)
Condividi
Andrea Lodola
Pubblicato da
Andrea Lodola

ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.

Dettagli