Perfetta per l’autunno questa vellutata di zucca deliziosa pronta in poco tempo e senza burro

vellutata

La zucca è quasi sicuramente tra gli ortaggi più apprezzati durante la stagione autunnale. Molto semplice da coltivare dal momento che basterà avere una zona abbastanza ampia dove seminarla. Inoltre, basterà mettere questa pianta vicino a questi ortaggi per proteggerli da diverse tipologie di insetti.

Oltre ad essere ricca di proprietà benefiche per la salute è anche il simbolo della festa di Halloween.

Una festa giunta sino a noi dagli Stati Uniti d’America e, oggi, molto diffusa anche alle nostre latitudini.

Le zucche rotonde, svuotate dalla polpa, si trasformano facilmente in decorazioni perfette per il giardino. Un buon modo per divertire adulti e bambini l’ultima sera di ottobre.

La polpa delle zucche può esser utilizzata in cucina in ricette molto diverse tra loro. Una delle più classiche è la vellutata di zucca. Oggi si cercherà di spiegare al Lettore come preparare una vellutata di zucca con aggiunta di orzo ma senza utilizzare il burro. Infatti è perfetta per l’autunno questa vellutata di zucca deliziosa pronta in poco tempo e senza burro.

Indice dei contenuti

Ingredienti:

  • 400 grammi di zucca;
  • 200 grammi di orzo;
  • 3 carote;
  • 4 cucchiai di yogurt bianco;
  • 500 ml di acqua;
  • olio Evo, quanto basta;
  • pepe, quanto basta;
  • sale, quanto basta;
  • rosmarino, quanto basta.

Perfetta per l’autunno questa vellutata di zucca deliziosa pronta in poco tempo e senza burro

Prima di iniziare la preparazione della vellutata con orzo sarà necessario procedere alla attenta pulizia delle verdure. Della zucca dovranno essere eliminati i semi interni e dovrà essere tagliata a pezzetti molto piccoli. Anche le carote, dopo essere state lavate e pelate dovranno essere ridotte a tocchetti per facilitarne la cottura.

In una padella antiaderente aggiungere acqua, un filo di olio, del rosmarino, un pizzico di sale e lasciare cuocere zucca e carote.

Saranno perfette una volta diventate molto morbide e pronte per essere ridotte in purea. Per trasformarle sarà sufficiente utilizzare una forchetta o, se si preferisce, un mixer. In seguito, sempre nella padella, aggiungere altra acqua e unire alle verdure l’orzo. Continuare la cottura fino a quando l’orzo non sarà pronto ricordandosi di mescolare ogni tanto.

Da ultimo, per rendere questa vellutata ancora più cremosa potranno essere aggiunto dello yogurt bianco o dei formaggi. Se si preferisce un’alternativa più leggera meglio scegliere lo yogurt bianco.

In ogni caso dipenderà anche dalle situazioni individuali, soggetti intolleranti al lattosio potranno gustare la vellutata senza aggiungere nulla.

Approfondimento

Ecco una ricetta sfiziosa e irresistibile a base di zucchine per salutare l’arrivo dell’autunno

Consigliati per te