Per una pasta e fagioli cremosa e vellutata è questo il segreto che tramandano le nonne napoletane

Siamo ormai in pieno autunno. Nelle ore centrali della giornata il clima è gradevole, soprattutto se splende il sole. La mattina e la sera, però, fa già freddo. Molti cominciano ad accendere il riscaldamento e mentre si sta comodi sul divano a guardare un film o a leggere un bel libro, fa piacere appoggiare sulle gambe un morbido plaid.

Con questa atmosfera che preannuncia l’inverno, quando la sera si rientra a casa dopo una lunga giornata di lavoro, si ha voglia di un bel piatti caldo. Nutrienti e sostanziosi, i piatti unici invernali cominciano ad essere perfetti già in questa stagione. Ottima è ad esempio questa zuppa della tradizione preparata con ingredienti semplici ed economici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

La pasta e fagioli è un grande classico della tradizione italiana. Ogni regione ha le proprie varianti, tuttavia si tratta di una ricetta originale di Napoli. Gli Ingredienti sono pochi, semplici e poveri. Per portare in tavola una vera prelibatezza, vanno seguite poche ma specifiche regole. Fondamentale è anzitutto la scelta degli ingredienti. Per i fagioli vanno bene sia i borlotti che i cannellini. L’importante è utilizzare i legumi secchi e non quelli in scatola. Per il soffritto, è bene usare aglio e cipolla, e non soltanto l’uno o l’altra. Ed ancora, per quanto riguarda il tipo di pasta, è perfetta quella di tipo corto, meglio se mista.

La pasta e fagioli è un piatto che, già di per sé, scalda il cuore. Ma affinché sia perfetta, dobbiamo sapergli donare la giusta consistenza. Nelle prossime righe sveleremo come fare.

Per una pasta e fagioli cremosa e vellutata è questo il segreto che tramandano le nonne napoletane

Come già accennato, la particolarità che rende la pasta e fagioli tradizionale così gustosa è, senza alcun dubbio, la sua cremosità. Non è infatti né liquida né brodosa come una pastina o un minestrone. Ogni cucchiaiata di pasta e fagioli ci riempie la bocca di una bontà morbida e densa. È proprio questa caratteristica che rende questo piatto della tradizione un comfort food per eccellenza. Ottenere questo risultato sublime è davvero semplice, ma bisogna conoscere il trucco. Infatti, per una pasta e fagioli cremosa e vellutata è questo il segreto che tramandano le nonne napoletane.

Durante il procedimento, si deve far cuocere la pasta, molto lentamente, insieme ai fagioli.
Evitare quindi di separare gli alimenti e farli cuocere in maniera distinta. Durante la cottura, la pasta rilascia l’amido che, venendo a diretto contatto coi fagioli, creerà quella tipica e golosa cremina che stiamo ricercando. Applicando questo semplicissimo trucchetto, otterremo una pasta e fagioli cotta alla perfezione e come vuole la tradizione. Tutti ne rimarranno estasiati!

Approfondimento

Tre antipasti autunnali che porteranno in tavola una magia di sapori a cui pochi sapranno resistere

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te