Per un bucato morbido e profumato e senza quasi spendere soldi bastano 4 geniali trucchetti davvero poco conosciuti

Le faccende domestiche sono attività che ci ritroviamo a fare ogni giorno. Per gran parte del tempo puliamo i pavimenti, cuciniamo, laviamo e stiriamo i panni.

Tutti noi sappiamo quanto tempo ci porti via fare queste cose. Oggi vogliamo occuparci del bucato e concentrarci sulle lavatrici che facciamo ogni giorno.

Per rendere i nostri panni profumati molti di noi usano l’ammorbidente. Questo prodotto potrebbe contenere anche agenti chimici che a lungo andare potrebbero fare male alla nostra salute e a quella dei nostri figli.

Pertanto, oggi sveleremo che per un bucato morbido e profumato e senza quasi spendere soldi bastano 4 geniali trucchetti davvero poco conosciuti.

Con questo articolo vogliamo spiegare che si possono alternare o affiancare all’ammorbidente questi trucchetti per avere un bucato fresco e profumato per giorni. Abbiamo già spiegato ad esempio che per asciugamani sempre morbidi e profumati basta provare questi 3 trucchetti che solo pochi conoscono.

Dopo aver provato questi semplici metodi non potremo più farne a meno. Se vogliamo saperne di più, continuiamo a leggere questo articolo.

Per un bucato morbido e profumato e senza quasi spendere soldi bastano 4 geniali trucchetti davvero poco conosciuti

Il primo metodo ci permetterà di avere capi morbidissimi e super profumati. Ci basterà aggiungere 2 cucchiai di aceto bianco e 5 gocce del nostro olio essenziale preferito alla vaschetta dell’ammorbidente.

Questo metodo funziona perché l’aceto rimuove i residui di detersivo dai capi, ammorbidendone le fibre. Inoltre, gli oli essenziali regaleranno al nostro bucato un profumo delicato e naturale a lungo.

Sapone di Marsiglia, sale e aceto di mele

L’aceto di mele ha un profumo più delicato rispetto all’aceto bianco ed è quindi molto apprezzato per ammorbidire e profumare i capi.

Quindi, uniamo un cucchiaino di sale, uno di sapone di Marsiglia e 3 cucchiai di aceto di mele. Creeremo così un prodotto che renderà i nostri capi puliti e profumati nel tempo.

Mettiamo questa soluzione nella vaschetta del detersivo. Con un solo prodotto avremo un bucato profumato, pulito e morbidissimo.

Bicarbonato e oli essenziali

Molti di noi sanno già che il bicarbonato è un prodotto eccellente per rimuovere i cattivi odori. Pertanto, possiamo usarlo per avere dei capi perfetti in modo naturale. Uniamo un cucchiaio di bicarbonato a mezzo bicchiere d’acqua ed aggiungiamo 10 gocce di olio essenziale alla lavanda.

Dopo aver mescolato il tutto, aggiungiamolo alla vaschetta dell’ammorbidente per avere capi piacevolmente profumati.

Amido di mais e oli essenziali

Forse non tutti sanno che possiamo profumare velocemente il nostro bucato anche dopo il lavaggio. Pertanto, ecco come profumare il bucato mentre stiriamo con il segreto della nonna che pochi conoscono. In alternativa, possiamo creare uno spray da utilizzare sul bucato una volta asciutto.

Creiamo una soluzione con mezzo bicchiere d’acqua, un cucchiaino di amido di mais e 12 gocce di olio essenziale. Vaporizzarlo prima di stirare il bucato gli regalerà un gradevolissimo profumo delicato e naturale.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te