Per tenere bassa la glicemia e ridurre la pressione sanguigna ecco un potente antiossidante che farebbe anche perdere peso

Non solo chi soffre di diabete dovrebbe tenere sotto controllo la glicemia. Cibi troppo ricchi di condimento e l’eccesso di dolci dell’ultimo periodo potrebbero aver sovraccaricato l’organismo. L’iperglicemia, infatti, è una condizione comune in chi soffre di diabete ma può essere presente anche in altri individui. Soprattutto in chi ha avuto un ictus o un attacco cardiaco.

Mantenere i livelli di glucosio nel sangue vicini al normale è importante per non ritrovarsi con gravi problemi di salute. Elevati valori di glicemia potrebbero causare complicanze al cuore, vasi sanguigni ma anche occhi o nervi.

Per tenere bassa la glicemia e ridurre la pressione sanguigna ecco un potente antiossidante che farebbe anche perdere peso

È sempre bene effettuare analisi periodiche per controllare i valori, non solo per chi soffre di questo problema. Consultare il medico non appena si avvertono sintomi tipici dell’iperglicemia come ad esempio necessità di bere frequentemente. Oppure visione offuscata, stanchezza o necessità di urinare spesso.

La dieta e lo sport fondamentali per prevenire questi disturbi

Quando si parla di dieta ci si riferisce ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Per tenere sotto controllo questi valori esistono alcuni alimenti in grado di darci una mano. Ad esempio con glicemia oltre 180mg/dl ecco quale primo preferire tra riso a chicco lungo e pasta al sugo. È importante insomma conoscere alimenti in grado di mantenere normali i livelli di glicemia. Per questo una dieta ad hoc preparata dallo specialista è sempre la scelta migliore.

Però esistono alcuni ingredienti naturali che potrebbero aiutarci e in pochi conoscono. Abbiamo già parlato dell’arcangelica in un precedente articolo. Oggi vedremo come un prodotto che siamo abituati a consumare diversamente potrebbe essere d’aiuto.

Stiamo parlando del caffè, o meglio del caffè verde. Non è altro che un prodotto a base dei classici semi di caffè ma non tostati. Il caffè verde è una fonte di vitamina B6, potassio, di calcio ma anche di riboflamina. In più contiene caffeina ma anche l’acido clorogenico.

Gli effetti

I semi di caffè consumati senza tostatura preserverebbero valori più alti di questa sostanza, un potente antiossidante. Sembrerebbe infatti che l’acido clorogenico possa aiutare a perdere peso influenzando proprio il controllo degli zuccheri nel sangue. Migliorando la sensibilità all’insulina e anche a ridurre la pressione del sangue come riporta l’Istituto Humanitas.

Al momento non ci sono conferme scientifiche riconosciute e diversi studi sono in corso. Ma una tisana calda a colazione a base di caffè verde potrebbe fare bene al nostro organismo. Attenzione però ad eventuali controindicazioni perché si tratta comunque di una fonte di caffeina.

Quindi, per tenere bassa la glicemia e ridurre la pressione sanguigna ecco un potente antiossidante che farebbe anche perdere peso. Consultiamo il nostro medico e accertiamoci di poter assumere tisane o infusi a base di caffè verde. Soprattutto se soffriamo di diabete o abbiamo altri problemi di salute.

Approfondimento

Fa bene camminare per controllare il diabete ma non tutti sanno che bisogna fare attenzione anche a questo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te