Per sopravvivere ad un matrimonio in piena estate basta semplicemente applicare questi utilissimi consigli

Fino a qualche anno fa era la primavera la stagione prediletta per celebrare i matrimoni. Da qualche tempo a questa parte le cose sono cambiate. Ci si sposa tutto l’anno e anche nei giorni infrasettimanali, non più solo di sabato o domenica.

C’è chi opta per le suggestive atmosfere invernali scegliendo come data per le proprie nozze addirittura il 26 o il 31 dicembre per abbinare due feste in una sola volta.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 14,25%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Sono poi sempre di più gli sposi che scelgono di convolare a nozze in piena estate. Una tendenza che, quest’anno più che mai, sta letteralmente spopolando. D’altra parte, col blocco alle cerimonie che si è prorogato per mesi e mesi, da giugno 2021 in tanti ne stanno approfittando per celebrare le nozze troppe volte rimandate.

Diciamo la verità, vedersi arrivare un invito ad un matrimonio per luglio o, peggio ancora, per agosto, non fa impazzire di gioia.

Se però si tratta di amici cari o parenti stretti è impossibile rifiutare l’invito accampando qualche scusa all’ultimo momento. Magari anche poco credibile.

Ma ecco qualche utile consiglio per affrontare al meglio la situazione.

Per sopravvivere ad un matrimonio in piena estate basta semplicemente applicare questi utilissimi consigli

Diciamolo subito fin dall’inizio: comodità dev’essere la parola d’ordine. Passiamo ora ai singoli aspetti.

Abito

Scegliere un abito morbido di un tessuto naturale e leggerissimo. Evitare pizzi e ricami. Se sono previsti 40 gradi si può scegliere un abito sbracciato. Importante però coprire le spalle in Chiesa durante la cerimonia con una stola sempre di tessuto leggerissimo. Per il colore ovviamente evitiamo il nero sia perché funesto sia perché attira il caldo. Per una cerimonia la mattina puntare sui toni pastello. Se il rito invece si svolge la sera e a seguire vi è una cena, virare su blu o verdone.

Scarpe

Eleganti sì ma il più semplice possibile. Con il caldo i piedi tendono a gonfiarsi già in condizioni normali. Figuriamoci dopo ore sui tacchi! Scegliere un modello comodo e adatto al vestito. L’importante è che si tratti di calzature aperte e senza lacci troppo stretti.

Acconciatura

Le fortunate che sfoggiano uno sbarazzino taglio corto sono a posto. Per tutte le altre il raccolto è d’obbligo. Qualche spunto si può trovare in questo interessante articolo.

Accessori e varie

Concludiamo con un vero e proprio “kit di sopravvivenza”. Non sempre vengono in mente ma questi accessori sono indispensabili:

  • repellente antizanzare per la sera;
  • cerotti per eventuale vescica sui piedi;
  • crema solare, occhiali da sole e cappello per cerimonie di giorno e nel caso il ricevimento si svolgesse all’aperto;
  • vaporizzatore di acqua termale per rinfrescarsi di tanto in tanto;
  • ventaglio.

Ed ecco quindi che per sopravvivere ad un matrimonio in piena estate basta semplicemente applicare questi utilissimi consigli. Seguendoli tutti il matrimonio estivo non sarà più una tortura ma davvero una festa!

Approfondimento

La borsa protagonista dell’estate 2021 perfetta al mare e in città

Consigliati per te